Haslam ancora in forse per le gare di domenica

Haslam ancora in forse per le gare di domenica

Il pilota britannico valuterà ancora le sue condizioni nelle prove di domani

Un eroico Leon Haslam oggi è sceso in pista nella prima sessione di prove ufficiali, nonostante ieri sia stato sottoposto ad un intervento chirurgico per ridurre la frattura del malleolo tibiale destro rimediata nei test di inizio settimana. Il pilota britannico è salito in sella alla sua BMW S1000RR, completando appena due giri lanciati, ma riuscendo a rimanere a circa 1"5 dalla pole di Jonathan Rea. In ogni caso la sua presenza in pista nelle gare di domenica è ancora tutt'altro che scontata. "L'operazione è andata veramente bene. Per questo voglio mandare un grosso grazie al dottor Blackney, al dottor Tota e a tutti i ragazzi della Clinica Mobile per avermi permesso di tornare in sella. Oggi ho fatto solo due giri lanciati per vedere come mi sento in sella alla moto. Non ho voluto correre rischi e l'obiettivo è questo anche per domani. Non ho spinto al massimo, ma se valuteremo che ci sono le condizioni e che sarò in grado di lottare per i punti, allora proverò a correre" ha detto Haslam. Sessione complicata invece per Marco Melandri, che non ha ancora trovato la messa a punto ideale per la sua moto: "Quella di oggi è stata una giornata difficile. Abbiamo lavorato molto sulla moto, migliorandola molto in alcune aree, ma sbagliando completamente la direzione da prendere in altre. Non riesco ad entrare in curva con la velocità che vorrei, quindi credo che vorrà del tempo per sistemare le cose. In ogni caso voglio ringraziare i ragazzi per i loro sforzi".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Marco Melandri , Leon Haslam
Articolo di tipo Ultime notizie