La tappa di Sepang resta ancora in dubbio

La tappa di Sepang resta ancora in dubbio

L'autodromo ha bisogno di un finanziamento dal Ministero del Turismo per organizzare l'evento

Nel 2014 il Mondiale Superbike dovrebbe fare tappa per la prima volta in Malesia, ma a quanto pare l'uso del condizionale è ancora d'obbligo. La tappa di Sepang era già inserita nel calendario diffuso dalla FIM a fine novembre, ma con la dicitura "soggetta alla firma del contratto". A quanto pare, anche se la data dell'8 giugno si avvicina, la situazione non è ancora cambiata e la tappa malese resta ancora in dubbio. Come ampiamente prevedibile, se la firma non è ancora arrivata è per questioni economiche e la cosa è stata confermata da Datuk Mokhzani Mahathir, grande boss dell'autodromo di Sepang. "Il Mondiale Superbike è un campionato che ci piacerebbe ospitare nel 2014. Sta crescendo d’interesse e vogliamo cavalcare l’onda di questo successo. Tuttavia, abbiamo ancora bisogno di un contributo del Ministro del Turismo e dello Sport della Malesia per ottenere i finanziamenti necessari per organizzare un evento di simile portata" ha spiegato al "The Star".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Articolo di tipo Ultime notizie