Suzuki con l'elettronica 2014 nelle prime due gare

Suzuki con l'elettronica 2014 nelle prime due gare

Il Team Crescent ha deciso di sfruttare la deroga offerta dalla Superbike Commission prima di Natale

Pochi giorni prima di Natale la Superbike Commission ha concesso una deroga alle squadre del Mondiale Superbike per quanto riguarda l'elettronica. Per evitare problemi di sicurezza legati all'introduzione del regolamento, ha dato la possibilità di disputare i primi due appuntamenti della stagione 2015, in Australia e Thailandia, utilizzando ancora il pacchetto di elettronica dello scorso anno.

Ora è arrivata la prima conferma da parte di una squadra che ha intenzione di sfruttare questa deroga e si tratta della Crescent Suzuki. Il team manager Paul Denning ha spiegato che la scelta è stata obbligata da alcuni problemi legati alla fornitura dell'hardware.

"Useremo il nostro attuale pacchetto di elettronica nelle prime due gare del 2015, solo perché riteniamo che il nuovo sistema non sarà pronto in tempo. La nostra prima centralina Marelli è arrivata solo alla fine di dicembre, quindi non è possibile prepararla per le prime due gare. Tuttavia, saremo pronti per il terzo round" ha rivelato Denning a MotorCycleNews.

In attesa di rivedere in pista Randy De Puniet ed Alex Lowes, che il 21 e 22 gennaio saranno a Portimao, dove avranno modo di mettere nuovamente alla prova il nuovo motore della GSX-R1000, bisogna ricordare che da da oggi la SBK riaccende i motori a proprio sul tracciato portoghese con tre giorni di test organizzati dalla Honda.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Randy de Puniet , Alex Lowes
Articolo di tipo Ultime notizie