La pioggia condiziona i primi test in ottica 2011

La pioggia condiziona i primi test in ottica 2011

A Magny-Cours si è assistito ai primi cambi di casacca importanti

Oggi, a Magny-Cours, c'è stata la prima occasione per vedere alcuni del protagonisti del mondiale Superbike 2010 impegnati in sella alle loro nuove moto. La pioggia caduta in giornata sul circuito francese, però, non ha permesso ai piloti di sfruttare al meglio l'opportunità e di completare il programma di lavoro in pista. Molti, però, erano i motivi di interesse sulla pit-lane: a cominciare dal vice-campione del mondo Leon Haslam, neo-acquisto del BMW Motorrad Motorsport, sceso in pista in sella alla S1000RR, passando per un altro vice-campione, quello della Supersport, Eugene Laverty, al suo esordio assoluto in Superbike alla guida delle R1 del Team Yamaha Sterilgarda. Da segnalare anche i ritorni di Michel Fabrizio nel box del Team Alstare (con cui ha vinto nel 2003 la Coppa FIM Superstock 1000) e di Noriyuki Haga sull'Aprilia del Pata Racing Team, nuova squadra creata dalla fusione delle strutture DFX e Borciani. Troy Corser, invece, è salito per la prima volta sulla BMW versione 2011, rivista nello scarico, nel serbatoio e nelle specifiche del motore mentre Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) e Katsuaki Fujiwara (KHI Test Rider) hanno preferito non avventurarsi sul circuito bagnato in sella alla nuova Kawasaki Ninja ZX-10R. A causa delle difficili condizioni atmosferiche I tempi fatti registrare dai piloti non sono stati particolarmente significativi ma c'è ancora una giornata da sfruttare: domani, infatti, I protagonisti avranno l'opportunità di scendere di nuovo in pista, con le previsioni che indicano un leggero miglioramento in vista.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag autovelox, patente a punti