La Ducati si inserisce tra Spies e la BMW?

La Ducati si inserisce tra Spies e la BMW?

Nel paddock della SBK però sono convinti che in realtà Ben miri alla Honda di Gresini in MotoGp

Nonostante stia vivendo probabilmente la sua peggior stagione da quando è approdato in MotoGp, Ben Spies continua ad essere un pilota molto ambito sul mercato del Mondiale Superbike in ottica 2013. E ci può anche stare, visto che tre anni fa aveva lasciato il mondo delle derivate di serie da campione del mondo. Prima della pausa estiva tutti davano per scontato il suo approdo alla BMW, con la quale avrebbe anche firmato una sorta di pre-accordo. Tuttavia, al Moscow Raceway si è iniziato a parlare con una certa insistenza di un contatto tra la Ducati ed il management di "Texas Terror", che sarebbe attratto dall'idea di poter sviluppare la nuova 1199 Panigale. "Spies-Ducati è una voce arrivata pure a me, ma non so da dove sia partita" ha commentato con la Gazzetta dello Sport Ernesto Marinelli, responsabile del progetto SBK della Casa di Borgo Panigale, confermando poi che al momento la trattativa per il rinnovo con Carlos Checa sembra essere entrata in una fase di stallo, perchè lo spagnolo vuole garanzie dal punto di vista regolamentare prima di accettare. La sensazione di molti però è che Spies stia provando a muovere le acque solamente per attirare ancora l'attenzione del mondo della MotoGp, ed in particolare quella di Fausto Gresini: il vero obiettivo del texano potrebbe essere infatti la Honda RC213V della squadra italiana.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Ben Spies
Articolo di tipo Ultime notizie