La Buell ottiene l'ok di FIM e Dorna

condividi
commenti
La Buell ottiene l'ok di FIM e Dorna
Redazione
Di: Redazione
12 feb 2014, 19:06

Nei giorni scorsi c'è stata l'ispezione finale necessaria per l'omologazione in vista del 2014

Alla fine dello scorso mese di gennaio, I rappresentanti di FIM e Dorna WSBK hanno fatto visita allo stabilimento di EBR Motorcycles di East Troy, Wisconsin (USA). L'intento della visita era quello di verificare che lo stato della produzione soddisfacesse i requisiti minimi all'ottenimento dell'omologazione per partecipare alla stagione 2014 del Mondiale Superbike. Charles Hennekam, FIM Technical Coordinator and Motorcycle Homologation Officer e Gregorio Lavilla, Dorna WSBK Sporting Director, hanno incontrato Erik Buell, fondatore nel 1983 della EBR Motorcycles. Nel corso della visita, Erik Buell ha guidato i presenti attraverso la fabbrica dello storico marchio americano, mostrando loro i diversi settori e la catena di montaggio. La delegazione ha inoltre incontrato i responsabili dell'azienda per avere un'ulteriore conferma sull'effettivo numero di moto prodotte, rispetto a quelle pianificate. Lo stesso Erik Buell ha confermato che il lavoro di preparazione alla stagione agonistica sta procedendo senza intoppi. Guardando indietro alla sua storia, il brand statunitense ha trovato il modo di mostrare un'incredibile capacità a livello tecnologico ed ingegneristico, nonostante le difficoltà attraversate negli anni. Per questo motivo l'approdo di EBR Motorcycles e del suo Team Hero EBR nel Mondiale Superbike, dopo diverse stagioni trascorse nella AMA Superbike, rappresenta un importantissimo traguardo.
Prossimo articolo WSBK
Iddon su Twitter: "Non saremo in Australia"

Articolo precedente

Iddon su Twitter: "Non saremo in Australia"

Articolo successivo

Max Biaggi voce tecnica della SBK anche nel 2014

Max Biaggi voce tecnica della SBK anche nel 2014
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie WSBK
Autore Redazione
Tipo di articolo Ultime notizie