Jules Cluzel approda alla Crescent Suzuki nel 2013

Jules Cluzel approda alla Crescent Suzuki nel 2013

Il vice-campione del mondo della Supersport sarà il compagno di squadra di Leon Camier

Dopo un ottimo esordio tra le derivate di serie, sfiorando subito il titolo nel Mondiale Supersport al termine di una stagione che lo ha visto salire sul gradino più alto del podio per ben quattro volte, Jules Cluzel si appresta a fare il suo esordio nel Mondiale Superbike, dopo essere stato ingaggiato per il 2013 dal team Crescent Suzuki per fare da compagno di squadra a Leon Camier. Il pilota francese, dunque, salirà in sella alla GSX-R1000 preparata in collaborazione con la Yoshimura che è stata liberata da John Hopkins, che ha deciso di prendersi un anno sabbatico dalle corse per guarire definitivamente dai numerosi infortuni rimediati negli ultimi due anni. Moto che era stata vicinissima ad essere affidata a Sylvain Guintoli, almeno fino a quando quest'ultimo non è venuto meno agli impegni presi con la struttura di Paul Denning non presentandosi ai test di Motorland Aragon. "Sono molto eccitato all'idea di entrare a far parte della Crescent Suzuki. E' un passo importante per la mia carriera, ma penso che sia il momento giusto per farlo. Quando mi è stata profilata l'ipotesi di correre per la Suzuki nel Mondiale Superbike non ci ho dovuto pensare un secondo ed ho immediatamente detto si" è stato il commento entusiasta di Cluzel. "Sono molto motivato, anche perchè mi piace il progetto ed è quello che volevo. Voglio prepararmi al meglio per essere pronto fin dalla prima gara e spero di riuscire ad apprendere tutto quello che serve rapidamente, ma anche in maniera intelligente. Non vedo l'ora di cominciare per salire sulla moto e capire come si comporta. Poi cercherò di fare del mio meglio per ottenere dei risultati importanti" ha aggiunto Jules, che in carriera può vantare anche dei risultati importanti in Moto2. "Trovare il nostro secondo pilota non è stato facile, ma siamo molto soddisfatti del risultato finale della ricerca. Jules è giovane, veloce e aggressivo ed ha dimostrato di potersi adattare ad un nuovo campionato molto rapidamente. In Moto2 se l'è già giocata alla pari con piloti del calibro di Bradl o Redding e in Supersport ha subito sfiorato il titolo, dimostrando tutto il suo talento, quindi siamo felicissimi di averlo convinto a correre per noi" ha concluso il team principal Paul Denning. Visto come si è comportato quest'anno in mezzo ai tanti specialisti della Supersport, Cluzel sarà sicuramente uno dei piloti da tenere d'occhio nella prossima stagione e magari potrebbe anche rivelarsi una piacevole sorpresa per tutti gli appassionati della SBK.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Jules Cluzel
Articolo di tipo Ultime notizie