Rea è già in stampelle dopo l'operazione al femore

Rea è già in stampelle dopo l'operazione al femore

Per il pilota della Honda però si parla di uno stop tra le 6 e le 8 settimane

E' già stato operato Jonathan Rea, vittima della frattura del femore sinistro a causa dell'incidente avvenuto in gara 1 del Mondiale Superbike al Nurburgring, quando ha perso il controllo della sua Honda scivolando sull'olio lasciato dalla Kawasaki di Federico Sandi e finendo ad altissima velocità contro le barriere. Il pilota britannico non ha perso tempo a farsi ritrarre stampellato fuori dall'ospedale prima di fare rientro a casa e poi ha dedicato un messaggio di Twitter a tutte le persone che gli sono state vicine negli ultimi giorni: "Grazie per tutti i messaggi di incoraggiamento, Mi hanno dato la motivazione per continuare a lottare". Già certa la sua assenza per la prossima tappa di Istanbul, per "Johnny" si parla di tempi di recupero stimati tra le sei e le otto settimane. Toccherà a lui quindi decidere se provare a forzare i tempi del rientro o se ripresentarsi direttamente al via nella prossima stagione, quando sarà al 100%.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Jonathan Rea
Articolo di tipo Ultime notizie