Hopkins ha l'ok dei medici per rientrare al Miller

Hopkins ha l'ok dei medici per rientrare al Miller

Il pilota della Suzuki dovrà ricorrere agli antidolorifici, ma proverà a fare il massimo

Buone notizie per John Hopkins: dopo essere stato costretto a saltare il weekend di Donington Park del Mondiale Superbike a causa degli infortuni al piede destro e all'anca sinistra rimediati a Monza, il pilota americano ha ottenuto il via libera dei medici per tornare a correre nella gara di casa, a Salt Lake City. E' chiaro che ad appena tre settimane dall'incidente, "Hopper" non potrà però essere al 100% della forma, quindi dovrà sottoporsi all'utilizzo di antidolorifici prima di salire in sella alla sua Suzuki del team Crescent. "Mi è spiaciuto molto dover saltare la gara di Donington Park, perchè sono sicuro che su quella pista avrei potuto lottare per la vittoria. Eravamo preoccupati soprattutto per la situazione dell'anca, ma so che c'è ancora tempo per dimostrare il mio potenziale e poi sono sicuro che la fortuna sta per girare dalla mia parte" ha detto l'ex pilota di MotoGp. "Sono molto concentrato sul mio rientro al Miller e farò il possibile per raggiungere il miglior risultato possibile, per me, per la squadra e per tutte le persone che sono coinvolte nel nostro progetto. So che non sarà facile, ma voglio approcciarmi al weekend passo dopo passo e provare a divertirmi a guidare" ha concluso.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti John Hopkins
Articolo di tipo Ultime notizie