John Hopkins rinuncia alle gare di Magny-Cours

John Hopkins rinuncia alle gare di Magny-Cours

L'americano si è arreso al troppo dolore all'anca destra ed ha deciso di fermarsi

Come si temeva, la stagione di John Hopkins si è conclusa con due giorni di anticipo. Il pilota americano, reduce da una sequenza davvero impressionante di infortuni nell'ultimo anno (ha subito anche l'amputazione di un dito), ha infatti ceduto al dolore che sente ancora all'anca sinistra dopo la caduta avvenuta a Monza ed ha deciso di non prendere parte alle due gare del Mondiale Superbike in programma domani a Magny-Cours. E in questo modo si dovrebbe essere chiusa anche la sua avventura nella serie iridata con la Crescent Suzuki, visto che oggi la squadra di Paul Denning ha annunciato di aver rinnovato il contratto di Leon Camier e che nei prossimo giorni dovrebbe arrivare anche l'ufficializzazione dell'ingaggio di Sylvain Guintoli. Per "Hopper" si parla di un possibile ritorno nel BSB, campionato in cui era arrivato vicinissimo al titolo un anno fa proprio con la Crescent Suzuki. Resta solo da vedere se il suo fisico deciderà di supportarlo in questa nuova sfida o meno.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti John Hopkins
Articolo di tipo Ultime notizie