Hopkins ha il via libera dei medici per correre ad Imola

Hopkins ha il via libera dei medici per correre ad Imola

"Ho sentito la mancanza del team, ora sono pronto ed impaziente di tornare"

Ora è ufficiale: John Hopkins sarà regolarmente al via del round di Imola del Mondiale Superbike. Dopo aver saltato la gara di apertura a Phillip Island a causa di un infortunio alla mano destra, il pilota della Crescent Suzuki ha infatti ottenuto il via libera dai medici per scendere in pista nel weeekend sulle rive del Santerno. "Sono davvero felice di aver ottenuto il via libera dai medici per correre e non vedo l'ora di montare in sella. Mi è stato detto espressamente di non fare attività motociclistica questa settimana e ciò è un po' frustrante, ma ho occupato il tempo nella maniera migliore grazie alla fisioterapia, all'allenamento e a diverse sessioni nella camera iperbarica. Tutto questo mi ha permesso di recuperare rapidamente e sono certo che sarò al massimo della forma per Imola" ha spiegato "Hopper". Il pilota statunitense ha lavorato molto duramente per recuperare la sua mano, ma i risultati gli stanno dando ragione: "Sono davvero felice delle condizioni della mia mano, di come sta guarendo e della sua mobilità. Mercoledì scorso ho visto il mio dottore e mi ha detto che l'osso è guarito completamente, che è tutto Ok e che posso tornare a correre! Non vedo l'ora di incontrarmi nuovamente con il team e di tornare in pista. Ne ho sentito tanto la mancanza, ora sono pronto e impaziente di tornare!".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti John Hopkins
Articolo di tipo Ultime notizie