Joan Lascorz rimane ancora sotto sedativi

Joan Lascorz rimane ancora sotto sedativi

L'attesa di notizie certe si allunga: probabilmente lo spagnolo verrà svegliato domani

Dopo il suo trasferimento in Spagna, avvenuto nella giornata di giovedì scorso, ricevere aggiornamenti sulle condizioni di Joan Lascorz è diventato decisamente più complicato e bisogna affidarsi quindi alle notizie che arrivano dai comunicati stampa ufficiali della Kawasaki. Il team Provec Racing ne ha divulgato uno nella serata di domenica, che però continua a non fare chiarezza sull'entità dei danni permanenti che il pilota spagnolo subirà a causa dell'incidente avvenuto durante i test collettivi, nel quale ha riportato la frattura della vertebra C6 (secondo la ricostruzione della dinamica, il corpo dello spagnolo non avrebbe urtato il muro). Su questo tema le uniche informazioni a disposizione rimangono quelle uscite dall'Ospedale Maggiore di Bologna, dove il 27enne è stato operato: secondo queste gli arti inferiori sarebbero purtroppo compromessi, mentre per quelli superiori ci sarebbe la "speranza" che si tratti di una tetraparesi (questo vuol dire che alcune terminazioni nervose sarebbero ancora in funzione) piuttosto che di una tetraplegia. Stando al comunicato del giorno di Pasqua, per ulteriori novità bisognerà attendere probabilmente mercoledì, quando i medici dell'Ospedale Vall d’Hebron di Barcellona dovrebbero provare a svegliare Joan. Operazione che avevano già tentato nella giornata di di venerdì, salvo poi decidere di fare marcia indietro, tornando a sedarlo a causa dell'eccessiva mucosità presente nei polmoni.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Joan Lascorz
Articolo di tipo Ultime notizie