Due BMW private per Clementi e Lanzi?

Due BMW private per Clementi e Lanzi?

Praticamente certo l'arrivo del primo con la HTM Racing, il secondo è vicino al Liberty Racing

Anche se per il momento non è ancora stata divulgata la entry list ufficiale dalla FIM, per la gara di apertura del Mondiale Superbike a Phillip Island sono attese 18 moto iscritte all'intero calendario della stagione 2013. Questo elenco però potrebbe anche allungarsi fino a comprendere 20 moto, con l'aggiunta di due BMW private. Appare ormai quasi certa la presenza del veterano italiano Ivan Clementi, presente anche ieri ed oggi alla due giorni di test di Jerez de la Frontera proprio in sella ad una S1000RR gestita dalla HTM Racing. Per il 38enne vice-campione tricolore, si tratterebbe di un ritorno, visto che è stata una presenza praticamente fissa della scena iridata a cavallo tra il 2002 ed il 2006. Stando a quanto riferisce oggi SpeedWeek.de, pare però che anche il Liberty Racing (che dovrebbe comunque interrompere il legame con la Effenbert) sarebbe intenzionato a prendere in gestione una BMW ex Motorrad Italia e ad affidarla ad un altro pilota espertissimo ed italiano come Lorenzo Lanzi (ha già corso con la S1000RR nel 2011, sostituendo l'infortunato James Toseland). Secondo queste indiscrezioni, la squadra di Mario Bertuccio salterebbe la gara di apertura di Phillip Island, esordendo solo a metà aprile a Motorland Aragon, che nel frattempo è diventato il secondo appuntamento in calendario, complice lo spostamento in novembre della tappa indiana.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Lorenzo Lanzi
Articolo di tipo Ultime notizie