Il team Pata cambia anche moto e passa a Ducati

Il team Pata cambia anche moto e passa a Ducati

Dopo aver ingaggiato Lorenzo Zanetti ha deciso di puntare sulla 1198R, abbandonando l'Aprilia

Pochi giorni prima di Natale, Lorenzo Zanetti ed il team Pata avevano annunciato insieme di aver raggiunto un accordo per disputare insieme il Mondiale Superbike 2012. In quell'occasione però non era ancora chiaro se il pilota proveniente dalla Coppa del Mondo Superstock 1000 avrebbe corso in sella ad una Aprilia o ad una Ducati. La risposta è arrivata questa mattina: oltre a cambiare pilota, la squadra italiana ha deciso di cambiare anche moto, puntando sulla 1198R di Borgo Panigale, dopo che nel 2011 invece aveva affidato una RSV4 al veterano giapponese Noriyuki Haga. "Lo scopo di Pata per il 2012 è di investire sul talento dei giovani piloti italiani: direi che con Zanetti in squadra, in sella ad un'icona la Ducati 1198, è già un grande successo. Sapere di correre con la moto campione del mondo in carica è un ulteriore stimolo. Da parte nostra, puntiamo ad avere successo in un campionato in cui vogliamo giocare un ruolo importante" ha commentato Marco Gobbi, proprietario del marchio Pata. "Sono davvero contento di questo accordo: Pata Racing team ed io abbiamo progetti ambiziosi per la prossima stagione. La Ducati è una moto competitiva e ho già avuto la possibilità di correrci qualche gara. Spero di trovare un buon feeling fin del primo test in Australia. Vorrei ringraziare Remo e Marco Gobbi, i proprietari di Pata, e Andrea Prando, il mio team manager, per aver mostrato tanta fiducia in me" ha aggiunto Zanetti.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Lorenzo Zanetti
Articolo di tipo Ultime notizie