Il Liberty Racing rinuncia al weekend di Magny-Cours

Il Liberty Racing rinuncia al weekend di Magny-Cours

La stagione si è quindi conclusa per il team di Mario Bertuccio, che però vuole esserci nel 2013

La stagione 2012 del Mondiale Superbike si è chiusa con un appuntamento di anticipo per il Liberty Racing. La squadra diretta da Mario Bertuccio, che in questa stagione ha dovuto fronteggiare delle difficoltà di vario genere, ha deciso di non partecipare alla tappa conclusiva di Magny-Cours. Dopo aver iniziato la stagione addirittura con quattro piloti (Sylvain Guintoli, Jakub Smrz, Maxime Berger e Brett McCormick), il team legato alla Ducati si era presentato a Portimao con appena due 1198R, una per il canadese, unico superstite della formazione iniziale ed una per Lorenzo Lanzi, ma in precedenza aveva già saltato anche la trasferta al Moscow Raceway per procedere ad una riorganizzazione interna. Un duro colpo soprattutto per McCormick, che in Portogallo era stato uno dei protagonisti a sorpresa del weekend, ottenendo un bel quinto posto sul bagnato. Le cose sono andate meglio invece per i tre piloti scaricati in precedenza: Guintoli ora corre con il Team Pata, Berger sostituirà l'infortunato Niccolò Canepa al Team Red Devils Roma, mentre Smrz è emigrato nel BSB. Nonostante le tante vicissitudini, nel 2012 la squadra ha ottenuto la sua prima vittoria in SBK con Guintoli ad Assen e, almeno nei piani, non ha intenzione di abbandonare il Mondiale nella prossima stagione: si vocifera però di un possibile cambio di marchio, con un passaggio a BMW o Aprilia.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Lorenzo Lanzi , Brett McCormick
Articolo di tipo Ultime notizie