I piloti avranno due rappresentanti per la sicurezza

I piloti avranno due rappresentanti per la sicurezza

La proposta di Marco Melandri è stata approvata: ogni venerdì parleranno con i commissari degli eventuali problemi

Dopo la morte di Andrea Antonelli, avvenuta due settimane fa al Moscow Raceway durante la gara del Mondiale Supersport, Marco Melandri è stato senza dubbio il pilota del Mondiale Superbike che si è esposto più di tutti invocando dei cambiamenti per migliorare la sicurezza. Il pilota della BMW si è mosso per dare vita anche tra le derivate di serie ad una commissione formata dai piloti che possa avere voce in capitolo sui temi relativi alla sicurezza in pista e alla fine la FIM e la Dorna sembrano aver accontentato le sue richieste. "Dopo le prove ci hanno chiamati in direzione gara per eleggere due nostri rappresentanti che ogni venerdì incontreranno i commissari per segnalare le cose che non vanno" ha spiegato il ravennate alla Gazzetta dello Sport. Sul rapporto che lega i piloti al pericolo poi ha aggiunto: "Noi piloti sappiamo di fare qualcosa di rischioso e tornare in moto prima possibile è l’unico modo per superare la paura" ha concluso Marco.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Evento Silverstone
Circuito Silverstone
Piloti Marco Melandri
Articolo di tipo Ultime notizie