Guintoli voglioso di verificare i progressi della spalla

Guintoli voglioso di verificare i progressi della spalla

Anche Eugene Laverty ha grande voglia di confermarsi al top pure al Nurburgring

La volata finale del Campionato Mondiale Superbike 2013 parte dal circuito tedesco del Nurburgring. Dopo la pausa estiva, il primo dei cinque appuntamenti che decideranno le sorti della classifica vede i piloti Aprilia Racing presentarsi in pista con ambizioni decisamente importanti. Il tecnico tracciato tedesco si addice alla caratteristiche della Aprilia RSV4 che proprio su questo asfalto lo scorso anno realizzò un'impresa memorabile dominando entrambe le gare, conquistando cinque posti - dei sei disponibili - sul podio, e ponendo le basi per il trionfo iridato 2012 con il doppio titolo Piloti e Costruttori. La solidità di Sylvain Guintoli, capace di limitare i danni anche dopo l'infortunio alla spalla destra, lo ha portato in testa alla graduatoria piloti con 13 punti di vantaggio su Tom Sykes. Le condizioni del pilota francese, che ha approfittato della pausa per continuare il recupero, sono in netto miglioramento. Sarà necessario comunque attendere il giudizio della pista, l'unico modo per verificare la tenuta fisica di Sylvain. Sylvain Guintoli: "In queste tre settimane senza moto ho concentrato le mie energie nel recuperare il più possibile dall'infortunio alla spalla. Ora mi sento pronto ad affrontare la battaglia per il campionato in queste ultime cinque tappe. E' la volata finale della stagione, e non vedo l'ora di verificare i progressi della spalla. La risposta, come sempre, ce l'avremo domenica". La brillante prestazione di Silverstone, dove ha colto un doppio podio in condizioni difficili, ha scosso la classifica di Eugene Laverty, ora terzo nel Mondiale piloti. Le sue quotazioni per la vittoria finale sono in crescita e il giovane talento nordirlandese non nasconde il suo obiettivo per le cinque rimanenti gare. Ben supportato dalla sua moto e dal team, Eugene vuole recuperare punti sugli avversari già da questo weekend. Compito assolutamente non facile ma alla portata del pilota di Toomebridge. Eugene Laverty: "Ho apprezzato la pausa estiva, ma ora è tempo di tornare alle corse. Ci mancano cinque round in otto settimane per finire il campionato, e sento che saranno i due mesi più importanti della mia carriera. Il mio compagno di squadra Sylvain, Tom Sykes e Marco Melandri saranno duri da battere ma ho intenzione di mettercela tutta. Il Nurburgring è un tracciato dove l'Aprilia va forte, spero quindi di guadagnare punti sui miei avversari già in questo weekend".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Eugene Laverty , Sylvain Guintoli
Articolo di tipo Ultime notizie