Formazione a tre punte per Pedercini in Russia

Formazione a tre punte per Pedercini in Russia

Accanto a Salom ci saranno altre due ZX-10R per McFadden e Lundh

Per il round russo del Campionato Mondiale eni FIM Superbike, il team Pedercini ha deciso di schierare al via ben tre piloti. I compagni di squadra di David Salom saranno il sudafricano David McFadden e lo svedese Alexander Lundh. David McFadden ha già corso con il team Pedercini nella Superstock FIM Cup a Misano, Aragon e Brno, ottenendo buoni risultati. Alex Lundh è nato a Vamamo in Svezia nel 1986 ed è stato campione svedese Superbike nel 2009. Alex ha iniziato la stagione agonistica 2012 in Moto2 ma ha poi gareggiato a Silverstone nel mondiale Supersport in sostituzione dell'infortunato Szkopek. Molto probabilmente Lundh prenderà parte anche ai restanti tre appuntamenti del mondiale Superbike, sempre nelle fila del team Pedercini Kawasaki. I tre piloti della squadra italiana prenderanno parte anche alla giornata di test che si disputerà il 22 agosto al Moscow Raceway, una prova generale in vista del successivo weekend di gare. David Salom: "Sono ansioso di arrivare al Moscow Raceway e di iniziare a prendere confidenza con la pista con i test di mercoledì. Il Moscow Raceway è un circuito completamente nuovo per me e per la mia squadra e quindi spero di poter trovare un buon setting per la mia moto nelle prove per poi partire da li per lavorare sulla mia Kawasaki. Mi sento a mio agio sulla moto ed imparo sempre di più ogni volta che scendo in pista, per cui a Mosca coto di lottare per la zona punti". David McFadden: "Sono molto contento di essere qui e so che la mia squadra mi aiuterà ad adattarmi velocemente alla mia nuova moto. Sono fortunato perché potrò vivere questa entusiasmante esperienza su di un circuito completamente nuovo con il Moscow Raceway. Voglio divertirmi e cogliere questa grande opportunità per fare del mio meglio, sia per il mio team che per i miei sponsor". Alexander Lundh: "Questa sarà la mia prima gara in assoluto con il team Pedercini Kawasaki Superbike. Non ho mai corso prima nel mondiale Superbike e quindi dovrò prendere confidenza con la mia nuova moto già dai test di mercoledì e successivamente nelle prove di venerdì. So che lo staff tecnico del team mi aiuterà ad adattarmi ad una moto per me completamente nuova. Sono contento in quanto inizio questa bellissima esperienza nel mondiale Superbike assieme ad una squadra di professionisti e spero di poter raccogliere qualche buon risultato".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti David Salom
Articolo di tipo Ultime notizie