David Salom ha provato la Kawasaki Evo ad Aragon

David Salom ha provato la Kawasaki Evo ad Aragon

Lo spagnolo ha spiegato che la differenza di potenza è evidente, ma ha girato senza elettronica

La scorsa settimana diverse squadre del Mondiale Superbike sono state impegnate a Motorland Aragon per due giorni di test. Assente Tom Sykes, vicino alla moglie che stava per dare alla luce il loro primo figlio, nel box della Kawasaki si è rivisto David Salom, ovvero il pilota che ha sostituito Loris Baz in alcune delle ultime uscite stagionali, quando il francese era infortunato. La cosa più importante però è che lo spagnolo ha avuto modo di effettuare i primi collaudi della versione Evo della ZX-10R, ovvero basata sui nuovi regolamenti della SBK che prevedono l'apertura a moto dotate di motore ed elettronica praticamente Stock, e che sicuramente sarà schierata dal Team Grillini nel 2014, come annunciato nei giorni scorsi, che la affiderà anche ad un pilota del calibro di Michel Fabrizio. "Rispetto alla Superbike si sente che il motore è meno potente e che è standard. Penso che abbia almeno una ventina di cavalli in meno, inoltre abbiamo girato praticamente senza elettronica, quindi senza controllo di trazione ed anti-wheelie. Il telaio invece era identico a quello ufficiale, ma non è stato facile, perchè ad Aragon ci sono davvero tanti cambi di direzione" ha detto Salom a SpeedWeek. "La moto che ha provato David è un progetto interno alla Kawasaki, ma abbiamo voluto provare a capire quale potesse essere il potenziale della nostra moto in questa configurazione. Le regole della classe Evo comunque sono ancora in via di definizione, quindi ci siamo basati sugli unici concetti certi" ha aggiunto il team manager Guim Roda.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti David Salom
Articolo di tipo Ultime notizie