Corser spera di recuperare per Motorland Aragon

condividi
commenti
Corser spera di recuperare per Motorland Aragon
Di: Matteo Nugnes
14 giu 2011, 11:05

La botta all'anca rimediata a Misano lo ha costretto a fermarsi dopo 5 giri in gara 1

Il suo forfait è passato decisamente più inosservato rispetto a quello di Jonathan Rea, ma anche il weekend di Troy Corser è durato appena lo spazio di cinque giri a Misano. Una caduta avvenuta nelle prove libere di venerdì gli aveva provocato un infortunio all'anca, che comunque non gli ha impedito di tornare in pista nella giornata di sabato, chiudendo la Superpole al sesto posto. Tuttavia, sabato si è reso protagonista di una nuova scivolata, che ne ha reso quasi impossibile il processo di recupero, costringendolo ad alzare bandiera bianca dopo appena cinque tornate in gara 1, convincendolo a rinunciare alla seconda. Questo perchè la sua speranza è di recuperare al meglio per la gara della settimana prossima, a Motorland Aragon. "Non è mai un bene quando si cade così presto in un weekend e anche se la mia anca non mi faceva troppo male in qualifica, è stato molto peggio quando mi sono svegliato domenica" ha detto il "Coccodrillo"."In ogni caso ho voluto provare a partire per gara 1. Molto presto però mi è stato chiaro che il dolore mi impediva di tenere giù il ginocchio destro, quindi ho preferito fermarmi". "Questa pista ha molti cambi di direzione e non c'era abbastanza forza nel fianco per permettermi di spostare la moto nella maniera corretta. Sapevo che sarei stato "cotto" dopo pochi giri e sono riuscito a completarne cinque prima di ritirarmi. Se fossi rimasto in pista, rischiavo magari di cadere e peggiorare ulteriormente la situazione" ha aggiunto. "Ora ho bisogno di riposo e di ritrovare un po' di movimento nella mia anca, in modo che da essere pronto per il prossimo fine settimana a Motorland Aragon. Mi sento abbastanza fiducioso riguardo alla posssibilità di essere molto più in forma in Spagna" ha concluso.
Prossimo articolo WSBK
Rea costretto a saltare la trasferta spagnola

Previous article

Rea costretto a saltare la trasferta spagnola

Next article

Checa: "Una doppietta più bella di quella del Miller"

Checa: "Una doppietta più bella di quella del Miller"

Su questo articolo

Serie WSBK
Piloti Corser Troy
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie