Chaz Davies grande rivelazione al Miller

Chaz Davies grande rivelazione al Miller

Il pilota del team ParkinGO ha sfiorato il podio in gara 2, cedendo a Biaggi solo nel finale

Chaz Davies ritorna negli USA e stupisce con due gare entusiasmanti portando a casa due ottimi risultati Mondiale Superbike: 7° posto in gara 1 e 4° posto in gara 2 al Miller Motorsports Park. Il pilota del team ParkinGO MTC ha brillato in entrambe le manche ottenendo un ingente bottino di punti e conquistando l'attenzione del pubblico, dei media e degli addetti ai lavori con due prestazioni di altissimo livello. "Sono molto soddisfatto di gara 1, è andata molto bene. Nonostante un piccolo errore che mi ha fatto perdere il contatto col gruppetto dei migliori, decisamente alla mia portata, sono contento di aver ritrovato la concentrazione che mi ha permesso di riprendere il ritmo e di lavorare in crescendo fino alla fine della corsa. Sono riuscito a tornare in lotta per le prime posizioni e pur avendo perso tempo ho vinto la mia sfida all'interno del gruppo. Aggiungo che mi sono divertito a guidare e sono davvero soddisfatto di avere superato molti piloti. Il mio miglior giro personale in occasione dell'ultimo passaggio, mi ha fatto capire che potevo spingere fino al traguardo con confidenza. E questo mi è stato molto utile nella preparazione di gara 2" ha detto sulla prima frazione il campione del mondo in carica della Supersport. Il vero capolavoro però è stato la seconda frazione, nella quale ha portato la sua Aprilia a sfiorare il podio: "Se in gara 1 è andata bene, nella seconda manche il feeling è addirittura aumentato. Gli aggiustamenti concordati con il team al fine di avere una migliore uscita di curva (abbiamo lavorato sul cambio accorciando così la seconda marcia), sono stati vincenti da subito. L'interruzione a causa della bandiera rossa mi ha consentito di effettuare una partenza ancora migliore e di portarmi sin dall'inizio nel gruppetto di testa. Purtroppo il cedimento della gomma alla fine della gara mi ha penalizzato nella mia lotta per il podio, ma ritengo sia un giusto tributo da pagare per chi come me è al debutto in questa classe e fino ad oggi non aveva mai lottato per posizioni di rilievo fino alla fine della gara. Quello che ci serve per il futuro sono piccoli aggiustamenti che ci consentano di replicare gare come queste e rimanere stabilmente in lotta per il vertice. Devo aggiungere che mi sono divertito ancora una volta a guidare la mia Aprilia e che questo è sicuramente il punto di partenza migliore per fare buone prestazioni".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Chaz Davies
Articolo di tipo Ultime notizie