Carlos Checa vede il bicchiere mezzo pieno dopo Brno

Carlos Checa vede il bicchiere mezzo pieno dopo Brno

Su una pista solitamente sfavorevole alla Ducati ha centrato un terzo ed un quarto posto

Una giornata di alti e bassi per il team Althea Racing ed i piloti Carlos Checa e Davide Giugliano ieri sul circuito ceco di Brno. In un tracciato solitamente non molto amichevole per la Ducati, Checa ha ottenuto un terzo ed un quarto posto finale nelle due gare, mentre per Giugliano è stata una giornata più sfortunata: Davide è caduto nella prima manche, chiudendo la seconda in undicesima posizione. Carlos Checa:Sapevamo che qui sarebbe stato difficile e quindi penso che possiamo essere soddisfatti di una terza e una quarta posizione. Nonostante le condizioni molto difficili all’inizio della prima manche, abbiamo potuto stare con quelli davanti e tenere un buon passo. Avevo un attimo il dubbio in griglia perchè non c’era modo di sapere come sarebbero cambiate le condizioni durante la manche, ma abbiamo fatto la giusta scelta di gomme. Detto questo, è stata una gara comunque difficile. Ho fatto fatica a recuperare e poi sorpassare quelli davanti a me. Quindi, considerando tutto, anche l’incidente di Rea davanti a me all’ultimo giro, la quarta posizione finale non era male. Poi, in gara due, ho iniziato a perdere grip nell’ultima fase e non potevo tenere il passo di Sykes e Melandri. Sono riuscito comunque a rimanere vicino a loro per assicurarmi il terzo posto finale. Il team ha lavorato molto bene questo weekend ed è anche grazie all’armonia che abbiamo nel box che oggi ho potuto fare questi risultati”. Davide Giugliano:Che peccato gara 1. E’ stato un errore mio perchè in griglia decidavamo per le gomme e io non volevo entrare con le slick. E’ stata una scelta sbagliata e dopo un paio di giri è diventato impossibile guidare e sono caduto. Un peccato perchè mi sentivo veramente veloce, non so se sarei stato in grado di vincere però mi sarei sicuramente giocato il podio. Nella seconda gara ho avuto problemi di grip proprio dal secondo giro in poi. E’ diventato sempre piu’ difficile gestire la situazione ed ho perso molto terreno. Ringrazio il mio team per tutto il suo lavoro in questo weekend perchè anche se non abbiamo ottenuto i risultati voluti, sappiamo di avere il passo giusto e di essere competitivi. Vediamo cosa riusciremo a fare nelle prossime gare”.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Carlos Checa , Davide Giugliano
Articolo di tipo Ultime notizie