Checa: "Imola è un buon circuito per la Ducati"

Il campione del mondo ha vinto tre delle ultime quattro gare corse sulle rive del Santerno

Checa:
Il team Althea Racing ed i suoi piloti Carlos Checa e Davide Giugliano sono arrivati oggi sul circuito imolese, pronti a dare battaglia nel secondo round del campionato Mondiale Superbike, in programma questo weekend. I piloti Althea hanno goduto del mese di stop fra il primo ed il secondo evento, usando il tempo disponsibile per allenarsi e prepararsi sia fisicamente che mentalmente alle prossime gare. Nel primo round di Phillip Island, svoltosi in Australia un mese fa, Carlos Checa, campione del mondo in carica, ha provato alti e bassi; dopo una caduta inaspettata in gara 1, il pilota spagnolo si è rifatto nella seconda manche, vincendola e portando a casa 25 punti importanti. Checa arriva ad Imola in quarta posizione in classifica, alle spalle di Biaggi, Melandri e Sykes. Il suo nuovo compagno di squadra, Davide Giugliano, gareggiando sul circuito australiano per la prima volta, ha chiuso la prima gara in nona posizione e tredicesimo nella seconda manche, guadagnando subito dieci punti preziosi, e posizionandosi dodicesimo nella classifica generale. La scorsa stagione, il circuito di casa della Ducati ha regalato a Checa una vittoria ed un terzo posto finale, mentre Giugliano ha chiuso secondo nella gara della Stock 1000. Un circuito favorevole per quanto riguarda la Ducati 1198 ed entrambi i piloti hanno aspettative molto alte per questo secondo round del campionato. Carlos Checa: "Sto bene dopo il mese di stop. Questi ultimi giorni sono stato a sciare, mi sono divertito e adesso mi sento pronto per tornare in pista. A Imola abbiamo un bel riferimento, ma dobbiamo vedere come siamo messi rispetto a nostri rivali. Sono fiducioso, perchè è un circuito buono per la Ducati ed è un circuito che mi piace (ha vinto tre delle ultime quattro gare, ndr). Ho dei bei ricordi dell'anno scorso, le emozioni, il pubblico – speriamo che sia così anche quest’anno. Mi fa sempre piacere correre in un circuito storico come Imola, e avere successo lì è sempre emozionante". Davide Giugliano: "Sicuramente ho fatto quello che si poteva dal punto di vista della preparazione fisica, ma continuo a soffrire per quest'infiammazione al braccio che mi ha causato problemi già a Phillip Island. Vedremo come si comporta questo weekend quando salirò in moto. Comunque è un circuito che mi piace molto, e mi fa sempre piacere correre a casa, in Italia. Quindi spero di poter fare due belle manche domenica".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Carlos Checa , Davide Giugliano
Articolo di tipo Ultime notizie