Badovini: "Dopo 6-7 giri si annebbiava la vista"

Ayrton non è ancora al 100% dopo il brutto incidente di ieri: spera di recuperare per Silverstone

Badovini:
Seppur dichiarato "fit to race" dopo la brutta caduta di ieri in Superpole, Ayrton Badovini è stato costretto al rientro ai box al termine del warm-up lap di gara 1 a Brno a causa dello spostamento di una lente a contatto, che non gli garantiva una visione corretta. Il pilota italiano poi ha preso parte regolarmente a gara 2 nonostante le difficili condizioni fisiche, partendo dalla dodicesima casella dello schieramento e mantenendo il suo passo nei primi giri della corsa. Completati sei giri, il pilota ha iniziato ad accusare un annebbiamento della vista che lo ha costretto al rientro ai box. "Non è stato un week-end semplice, nonostante fosse iniziato nel migliore dei modi. Dopo la caduta in Superpole però è tutto cambiato e oggi le mie condizioni fisiche erano davvero difficili. Per una mera questione di sfortuna ho dovuto saltare la prima manche, speravo di recuperare per la seconda ma in realtà dopo 6-7 giri mi si annebbiava la vista e quindi sono stato costretto al ritiro. L'obiettivo è ora quello di tornare in forma ed essere competitivi a Silverstone" ha detto Ayrton. "Vorrei ringraziare la mia squadra, sono stati formidabili a ricostruire la moto, il dott. Vincenzo Tota e lo staff della Clinica Mobile per avermi messo nelle condizioni di provare a correre, i piloti che mi hanno soccorso dopo l'incidente e quelli che sono venuti a sincerarsi delle mie condizioni" ha aggiunto.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Ayrton Badovini
Articolo di tipo Ultime notizie