Biaggi ancora in forte dubbio per Imola

Biaggi ancora in forte dubbio per Imola

Il recupero è più duro del previsto, ma Max vuole fare tutto il possibile per provare ad esserci

Nel corso del weekend Max Biaggi ha dato un aggiornamento, purtroppo poco rassicurante, sulle sue condizioni fisiche in seguito alla frattura scomposta del metatarso del piede sinistro rimediata al Nurburgring. Il portacolori dell'Aprilia ha deciso di non operarsi ed ha iniziato un duro percorso riabilitativo, ma con il passare dei giorni le possibilità di rivederlo in sella ad Imola sono in costante diminuzione. "Eccomi qui a distanza di dieci giorni dal brutto infortunio, a scrivervi sulle mie condizioni fisiche. Il dolore derivante dalla frattura soltanto da ieri ha cominciato a darmi tregua. D'altronde si tratta di una frattura scomposta e sapevo che sarebbe stato più difficile del previsto. Sto lavorando tutto il giorno con importanti sedute di magnetoterapia e piccoli movimenti. Ma la cosa è più complicata del previsto. Il tempo è poco e la difficoltà sarà enorme, ma io ci provo con tutte le mie forze. Ho una voglia di tornare a correre che la metà basta!" ha scritto Max sul suo sito ufficiale. I primi giorni di questa settimana saranno decisivi per la decisione finale: "Questa settimana sarà importante per fare dei passi avanti nel recupero e io ci metto l'anima per esserci a Imola. Non vi posso assicurare niente, se non il fatto che combatterò per esserci. Sono in contatto costante con il Dottor Claudio Costa e con il mio fisioterapista" ha concluso.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Max Biaggi
Articolo di tipo Ultime notizie