Melandri: "E' stato un weekend terribile"

Dopo la doppietta di Aragon, anche il compagno Davies ha faticato parecchio ad Assen

Melandri:
Il BMW Motorrad GoldBet SBK Team ha finito una domenica difficile sul TT Circuit di Assen. Il pilota ufficiale Chaz Davies ha concluso con il settimo e il quinto posto dopo aver avuto un incidente nel warm-up della mattina. La sua BMW S1000 RR era così danneggiata che il team ha dovuto utilizzare il rolling-chassis per le gare. Il compagno Marco Melandri ha avuto ancora più sfortuna: un componente difettoso lo ha fermato nel giro di allineamento di Gara 1. In Gara 2 ha concluso ottavo. I vincitori del terzo round del FIM Superbike World Championship 2013 sono stati Tom Sykes ed Eugene Laverty. Nella Classifica Piloti Chaz, Laverty e Sykes inseguono il leader della classifica Sylvain Guintoli, con 83 punti. Dati i risultati di gara, Chaz é terzo in classifica dietro Laverty. Marco é in ottava posizione con 51 punti. Nella Classifica Costruttori BMW é seconda con 99 punti. Chaz Davies: "La giornata è iniziata molto male con l’incidente della mattina. La temperatura della pista era ancora molto bassa e purtroppo ho perso l’anteriore. Non pensavo che l’incidente fosse così grave, invece la moto si era capovolta più volte ed era seriamente danneggiata. È stato frustrante distruggere la moto nel warm-up. Devo ringraziare il team che ha ricostruito la moto, da zero, in tempo per Gara 1. Partendo però con una moto totalmente nuova mi aspettavo solo di raccogliere qualche punto, invece sono arrivato settimo e per questo sono molto contento. In Gara 2 finire nei primi 5 non è stato un gran risultato ma ho raccolto il massimo possibile e ho limitato i danni. Complessivamente è stato il miglior risultato possibile in entrambe le gare. Voglio ringraziare, ancora una volta, tutto il team per oggi, per aver rimesso tutto a posto e avermi messo in condizione di poter gareggiare. Abbiamo ancora del lavoro da fare, ora so, dove siamo più deboli dei nostri rivali. In alcuni punti la moto lavora bene, in altri punti dobbiamo migliorare. Ora guardo avanti alla prossima gara di Monza". Marco Melandri: "É stato un weekend terribile e, oggi, una giornata estremamente sfortunata. In Gara 1 non sono neanche partito, mentre in Gara 2 sembra che un sensore abbia smesso di funzionare non consentendo alla moto di funzionare con le giuste strategie. Così ho dovuto rallentare per un paio di giri per capire cosa stava succedendo e qual’era il problema. Una volta capito come gestire la situazione ho ripreso il mio passo per arrivare alla fine della gara. Dobbiamo capire cosa non va e risolvere il problema, ora il mio obiettivo è di ritrovare il piacere di andare in moto, lottare per il podio e tornare a vincere le gare".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Evento Assen
Circuito Assen
Piloti Marco Melandri
Articolo di tipo Ultime notizie