L'Aprilia partecipa alla campagna benefica del CESVI

L'Aprilia partecipa alla campagna benefica del CESVI

Saranno messi all'asta tre "pacchetti accoglienza" per il World SBK 2012 e un casco di Biaggi

Si rinnova l’appuntamento con l’asta benefica promossa da Radio Deejay e dal Trio Medusa in favore della campagna CESVI: "Fermiamo l’AIDS sul nascere". Anche quest’anno Aprilia Racing sarà tra i protagonisti dell’iniziativa donando tre “pacchetti accoglienza” per seguire dal vivo le tappe italiane del Mondiale Superbike 2012. Chi se li aggiudicherà all’asta vivrà le tappe di Misano, Imola o Monza dal paddock, a stretto contatto con i piloti e la squadra Aprilia, sperimentando l’emozione del campionato mondiale SBK. Ogni pacchetto comprende 2 pass paddock, il servizio di Hospitality VIP nelle strutture Aprilia Racing, le T-shirt ufficiali del Team e la visita ai box. Il pilota Aprilia Max Biaggi, cinque volte campione mondiale, grande protagonista della Superbike e vincitore del titolo 2010, contribuisce all’iniziativa di Radio Deejay e CESVI donando proprio il casco Suomy che lo ha accompagnato nella vittoriosa cavalcata mondiale. Il fortunato vincitore dell’asta riceverà da Max il casco autografato con dedica. Partecipando all’asta sarà possibile acquistare oggetti donati da personaggi famosi del mondo dello spettacolo, dello sport e del cinema sostenendo così la campagna Cesvi “Fermiamo l’Aids sul nascere”. I 180.000 euro raccolti lo scorso anno grazie al Trio Medusa, sono stati destinati dal Cesvi alle donne incinte affette dall’Aids ricoverate presso l’Ospedale Saint Albert’s in Zimbabwe, per garantire loro il trattamento sanitario prenatale.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Articolo di tipo Ultime notizie