Sykes: "Tutto al posto giusto per lottare per il titolo"

Il pilota della Kawasaki non si nasconde: vuole il suo secondo Mondiale SBK nel 2015

Sykes:

A sole due settimane dall’apertura dei battenti del Campionato Mondiale eni FIM Superbike 2015, Tom Sykes è pienamente fiducioso sulle sue possibilità di riconquistare quel titolo mondiale sfumato lo scorso anno per soli sei punti. Con tanti piloti protagonisti di cambiamenti, Sykes è convinto che la sua permanenza con il medesimo team potrà giovargli forse anche più che in passato.

"Parte del successo ottenuto in questi anni deriva proprio dall’assenza di cambiamenti" ha spiegato Sykes ai microfoni di WorldSBK.com durante la presentazione Kawasaki Racing Team di giovedì scorso. "Ogni anno le persone sono le stesse intorno a me, la situazione non cambia. Sono molto fortunato di avere un costruttore così importante dalla mia parte, anche perché in Kawasaki credono nel progetto e lavorano molto duramente. La mia squadra è fantastica, per questo motivo credo che tutto sia al posto giusto per poter lottare per il titolo. Il mio obiettivo è quello di vincere delle gare, per poi chiudere da campione. Questa è la priorità e spero di poterla trasformare in realtà".

Sykes è comunque conscio dell’alto livello di competitività dei suoi avversari, anche rispetto al fatto che dovrà adattare il suo stile di guida alle nuove specifiche della moto, frutto dei cambi al regolamento tecnico introdotti questa stagione.

"Ho semplicemente dovuto guidare in modo differente questo inverno" ha aggiunto il pilota britannico. "Stiamo adattando la moto ed io in parte sto facendo lo stesso. È lo stesso per tutti, anche se alcuni forse si ritrovano in una situazione migliore di altri. Se davvero sarà così, noi cercheremo di riavvicinarci a loro".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Tom Sykes
Articolo di tipo Ultime notizie