Tom Sykes vede la sua Kawasaki adatta a Sepang

Tom Sykes vede la sua Kawasaki adatta a Sepang

Dopo la bellissima doppietta di Donington, il campione in carica punta a continuare con slancio in Malesia

Gli alfieri del Kawasaki Racing Team Tom Sykes, Loris Baz e per la classe EVO David Salom sono pronti ad affrontare con grandi motivazioni il sesto evento stagionale del Mondiale Superbike, che si terrà questo fine settimana al Sepang International Circuit. Dopo la sensazionale doppietta di Donington, Tom Sykes, nuovo leader della classifica, torna sulla pista che lo vide protagonista, a fine 2011, di un test ufficiale con l’allora nuova formazione del Kawasaki Racing Team, nata dalla partnership tra il costruttore di Akashi e Provec Racing. Sykes guida la corsa al titolo con 26 punti di vantaggio sul compagno di squadra Baz, il quale invece si trova al terzo posto, a pari distanza dalla vetta con Jonathan Rea (Pata Honda), senza essere riuscito, però fino ad ora in stagione, ad aver conquistato la vittoria in gara. Nonostante l’infortunio alla mano, che sta limitando pesantamente le sue performance, David Salom ha continuato a mostrare di recente un ottimo rendimento in sella alla sua ZX-10R EVO. Tom Sykes: "Ho già girato a Sepang, qualche anno fa, e mi è piaciuta. E’ un circuito lungo, con manto d’asfalto largo e molto tecnico. La Kawasaki Ninja ZX-10R dovrebbe adattarsi bene a questa pista. Avremo a disposizione un primo turno di prove libere più lungo rispetto al solito. Vista la larghezza del manto d’asfalto ci sono tanti punti nei quali poter sorpassare, il che rende il tracciato spettacolare ed allo stesso tempo sicuro. Sepang è un tracciato tecnico, sul quale è importante sfruttare tutta la pista. Sono arrivato qualche giorno prima in quanto sono stato coinvolto in delle attività promozionali organizzate dal circuito e da Dorna. Ho visitato l’azienda dove producono i trofei che verranno consegnati a Sepang e fatto una lunga intervista. Questa per me è la terza volta in Malesia e devo dire che la gente è molto ospitale. Ho anche guidato una Ninja ZX-10R di serie nel centro di Kuala Lumpur, in una strada chiusa al traffico, come parte di un evento promozionale". Loris Baz: "Dopo lo scorso round di Donington sono molto felice. Non ero mai riuscito ad andare bene lì ed era il tracciato di casa di Tom, quindi è stato bello riuscire a chiudere secondo a poca distanza da lui. Non ho mai corso a Sepang, conosco la pista solo dallo schermo della Playstation. Ho guardato anche dei vecchi GP e devo dire che la pista pare essere davvero bella. So che sarà caldo e umido, ma sono allenato per questo tipo di condizioni e penso che non sarà un grande problema. La pista sembra molto veloce e non vedo l’ora di iniziare, la mezz’ora in più di prove libere di domani mattina mi aiuterà ad imparare il tracciato. Da lì in poi inizieremo a costruire la nostra performance". David Salom: "La sfida di questo weekend è forse più difficile del solito, perché ho solo visto la pista in TV e sulla Playstation, che ho utilizzato per capire il disegno del tracciato. Dovrebbe essere un circuito favorevole per noi, perché ha lunghi rettilinei e curve ad ampio raggio. Ci sono due o tre frenate impegnative, ma credo che potrò riposare la mano sul rettilineo, molto più che in altri circuiti. Abbiamo altri quattro weekend di gara prima della pausa e siamo in una buona situazione".
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Evento Sepang
Circuito Sepang International Circuit
Piloti Tom Sykes , David Salom , Loris Baz
Articolo di tipo Ultime notizie