Portimao, Day 1: svetta Sykes, brutto volo di Melandri

Portimao, Day 1: svetta Sykes, brutto volo di Melandri

Tempi alti per via della pista sporca e del vento. Solo contusioni fortunatamente per il pilota dell'Aprilia

La pista sporca ed un forte vento non hanno reso particolarmente produttiva la prima giornata dei test di Portimao del Mondiale Superbike. Basta pensare che la miglior prestazione odierna è stata in linea con i tempi realizzati nel weekend di gara di qualche settimana fa, nel quale comunque i piloti sono stati alle prese con il maltempo.

A svettare è stato Tom Sykes, spingendo la sua Kawasaki su un tempo di 1'43"128 lontanissimo dal record di 1'41"360 che aveva confezionato nel 2013. Solamente il suo rivale nella corsa al titolo Sylvain Guintoli comunque è riuscito a tenere un passo simile al suo, chiudendo con un ritardo di poco più di un decimo con la sua Aprilia RSV4.

Sotto al muro dell'1'44" poi ci è sceso anche Davide Giugliano, pur pagando oltre otto decimi con la sua Ducati 1199 Panigale. Quarto tempo invece per Marco Melandri, fresco papà della piccola Martina, che si è anche reso protagonista di una caduta spettacolare, nella quale si è procurato delle contusioni al ginocchio destro ed alla spalla sinistra.

Da segnalare anche il ritorno in pista di Claudio Corti, finalmente dichiarato "fit for race" dai medici della FIM dopo l'incidente avvenuto in Superpole proprio in Portogallo, nel quale aveva patito una momentanea perdita di memoria che lo aveva escluso dalle due gare di quel weekend, ma anche da quelle del round successivo di Laguna Seca, nel quale sulla sua MV Agusta è salito il britannico Leon Camier.

WORLD SUPERBIKE, Portimao, 21/07/2014
Prima giornata di test
1. Tom Sykes - Kawasaki - 1'43"128
2. Saylvain Guintoli - Aprilia - 1'43"279
3. Davide Giugliano - Ducati - 1'43"963
4. Marco Melandri - Aprilia - 1'44"288
5. Loris Baz - Kawasaki - 1'44"587
6. Chaz Davies - Ducati - 1'44"737
7. Claudio Corti - MV Agusta - 1'45"032
8. David Salom - Kawasaki EVO - 1'45"145
9. Alessandro Andreozzi - Kawasaki EVO - 1'45"400
10. Jeremy Guarnoni - Kawasaki EVO - 1'45"793

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Marco Melandri , Tom Sykes
Articolo di tipo Ultime notizie