Aragon, Day 2: Giugliano si conferma, Rea cade

Aragon, Day 2: Giugliano si conferma, Rea cade

Ducati ancora molto veloci. Johnny scivola senza conseguenze. Sykes lavora sul set-up con la nuova elettronica

Le Ducati hanno continuato a fare la voce grossa anche nella seconda ed ultima giornata dei test di Motorland Aragon, ai quali ha partecipato anche la Kawasaki. Sfruttando il sole e la temperatura in rialzo rispetto a ieri, Davide Giugliano è riuscito a migliorarsi di circa un secondo, arrivando a stampare un crono di 1'50"2 nel migliore dei suoi 49 giri.

L'italiano a fine giornata ha detto di dover lavorare ancora molto per quanto riguarda il passo di gara, ma sicuramente questa prima uscita della versione 2015 della 1199 Panigale ha dato segnali positivi, anche perché alle sue spalle c'è la moto gemella di Chaz Davies, con il britannico che ha chiuso distanziato di tre decimi.

Tanto lavoro anche nel box Kawasaki, con il vice-campione del mondo in carica Tom Sykes che si è dato parecchio da fare per trovare le impostazioni migliori a livello di sospensioni con la nuova elettronica, che è molto meno sofisticata rispetto a quella consentita dal regolamento di quest'anno.

Alla fine "The Grinner" ha spinto la sua ZX-10R fino ad un crono di 1'51"2, chiudendo alle spalle pure del nuovo compagno Jonathan Rea, anche se per appena un decimo. L'ex pilota della Honda ha badato soprattutto ad affinare il feeling con la sua nuova moto, ma è incappato anche nella prima scivolata di questa nuova avventura intorno alle 12, fortunatamente senza particolari conseguenze se non la perdita di un paio d'ore.

Da segnalare anche la presenza in pista di Jordi Torres, salito sulla Kawasaki con cui Luis Salom ha vinto il titolo EVO (i suoi tempi però non sono stati resi noti). Per lui si parla di un possibile approdo al Team Pedercini o al Team Go Eleven. Oltre allo spagnolo c'era nuovamente anche Kenan Sofuoglu, che invece si è dato da fare con la Kawasaki ZX-6R del San Carlo Puccetti Racing con la quale cercherà il riscatto nel prossimo Mondiale Supersport.

WORLD SUPERBIKE, Motorland Aragon, 18/11/2014
Seconda giornata di test (tempi ufficiosi)
1. Davide Giugliano - Ducati - 1'50"2
2. Chaz Davies - Ducati - 1'50"5
3. Jonathan Rea - Kawasaki - 1'51"1
4. Tom Sykes - Kawasaki - 1'51"2
5. Kenan Sofuogluo - Kawasaki (Supersport) - 1'54"3

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Chaz Davies , Jonathan Rea , Davide Giugliano
Articolo di tipo Ultime notizie