Guintoli: "Darò il massimo per battere Sykes"

Il pilota dell'Aprilia vuole ancora giocarsi le sue carte, ma dovrà vedersela anche con Melandri carichissimo

Guintoli:

Torna in pista il Mondiale Superbike con il penultimo appuntamento del calendario 2014, sulla pista francese di Magny-Cours. Nonostante la lunga sosta, per il team Aprilia Racing sono ancora freschi i ricordi di Jerez, gara che ha visto il dominio assoluto delle RSV4 guidate da Marco Melandri e Sylvain Guintoli protagonisti di una doppia doppietta (primo e secondo posto in entrambe la gare). Risultato che, oltre a confermare ancora una volta la straordinaria competitività della superbike italiana, ha “scosso” la classifica di campionato creando i presupposti per un finale di stagione da cardiopalma.

Con ancora 100 punti in palio, le 31 lunghezze che separano Sylvain Guintoli dalla vetta tengono accese le speranze del pilota transalpino. Che, sulla pista di casa, potrà anche contare sul supporto dei suoi fans pronti ad accorrere numerosi per accompagnare il tentativo di rimonta. Il feeling di Sylvain con il circuito francese è buono, come dimostra la sua prima vittoria tra le derivate di serie conquistata proprio a Magny-Cours nel 2012.

Altro grande protagonista del finale di stagione è Marco Melandri, dominatore di Jerez e autore di una straordinaria crescita di competitività nella seconda metà del campionato. Per il pilota italiano, ancora matematicamente in corsa per il titolo nonostante uno svantaggio importante, l'obiettivo dichiarato è di lottare gara per gara. Senza calcoli ma con la ferma intenzione di cogliere i migliori risultati possibili.

Sylvain Guintoli: "Dopo il grande weekend di Jerez, non vedo l'ora di tornare in pista a Magny-Cours e provare a recuperare il distacco in classifica. Non sarà facile ma ho ancora una possibilità, quindi rischierò il tutto per tutto e darò il massimo per battere Tom. Il supporto del pubblico francese sarà per me un grosso vantaggio, in questi giorni mi sono allenato senza sosta quindiŠ sono pronto!".

Marco Melandri: "Magny-Cours é una pista che mi piace molto, e a quanto pare il tempo sarà ottimale. Arrivo in buona condizione, voglio confermarmi sui livelli messi in mostra a Jerez. La concorrenza sarà sicuramente agguerrita ma ho sfruttato questo mese per ricaricare le pile e sono pronto a dare battaglia in pista".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Marco Melandri , Sylvain Guintoli
Articolo di tipo Ultime notizie