Sylvain Guintoli vicino alla firma con la Honda

Sylvain Guintoli vicino alla firma con la Honda

A Magny-Cours si parlerà tanto di mercato, con la Kawasaki che dovrebbe ufficializzare Rea

Questo fine settimana, a Magny-Cours, potrebbero andare al loro posto diversi tasselli importanti del mercato piloti del Mondiale Superbike. In casa Kawasaki dovrebbe finalmente arrivare l'annuncio ufficiale dell'ingaggio di Jonathan Rea, che "tradisce" dopo tanti anni la Honda per andare alla ricerca di una moto competitiva, ora che ha capito che tanto la Casa alata non gli darà mai la tanto agoniata occasione in MotoGp.

La cosa sembrava fatta già dallo scorso appuntamente, a Jerez de la Frontera, dove "Johnny" ha annunciato alla Honda la sua intenzione di cambiare aria, ma per il momento ancora non c'è stato un comunicato ufficiale, forse anche per la fase di stallo che sta vivendo il pilota che verrà sostituito, ovvero Loris Baz: il francese aveva già firmato con Aspar per andare in MotoGp, ma i suoi 193 centimetri di altezza si sono rivelati un grosso problema in relazione alla piccola Honda RCV1000R "Open", quindi è saltato tutto. Domenica comunque "Bazooka" era a Motorland Aragon per trattare con il Forward Racing, quindi il suo approdo nella classe regina sembra davvero imminente.

Il cambio di casacca di Rea andrà a creare uno spazio libero nel team Honda Pata, che ha già annunciato la promozione in SBK del campione del mondo della Supersport, Michael van der Mark, ma che ha anche intenzione di scaricare Leon Haslam, reduce da quelle che sono state probabilmente le due stagioni peggiori della sua intera carriera tra le derivate di serie.

I giochi sembrano già fatti anche nella squadra di Ronald Ten Kate, che si appresta a piazzare un gran bel colpo: dall'Aprilia dovrebbe arrivare Sylvain Guintoli. Il francese è ancora in lizza per il titolo iridato, pur pagando 31 punti su Tom Sykes a due round dal termine, ma con la Casa di Noale che ormai ha annunciato il suo passaggio in MotoGp (se dovesse continuare in veste ufficiale in SBK lo farebbe con Marco Melandri, ma ormai anche questa ipotesi sembra tramontata), il pilota transalpino si è quindi guardato intorno e dovrebbe ripartire proprio in sella ad una CBR1000RR.

Per Sylvain si tratterà del quarto cambio di casacca, dopo aver già vestito quelle di Suzuki, Ducati (con Liberty Racing) ed appunto Aprilia. Anche in questo caso l'annuncio ufficiale potrebbe arrivare già nel corso del weekend, nel quale spera anche di poter ancora tenere aperta la lotta per il titolo, facendo sudare Sykes fino al primo weekend di novembre in Qatar.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Sylvain Guintoli , Jonathan Rea
Articolo di tipo Ultime notizie