Barrier operato al piede infortunato a Laguna Seca

Barrier operato al piede infortunato a Laguna Seca

Il pilota della BMW intanto ha voluto chiarire di essere caduto perché urtato dalla Bimota di Iddon

Sylvain Barrier non ci sta a prendersi la colpa per il brutto incidente di cui è stato vittima nei primi giri di gara 2 del weekend di Laguna Seca del Mondiale Superbike. Le immagini televisive non chiarivano la dinamica, mostrandolo già quando aveva perso il controllo della sua BMW all'uscita dell'ultima curva, andando poi ad impattare molto violentemente contro il muretto dei box, fortunatamente di piedi e non di testa.

Quello che era sfuggito all'occhio delle telecamere è che era stata la Bimota BB3 di Christian Iddon a stendere il pilota francese, cosa che il campione in carica della Stock 1000 ha voluto chiarire tramite il suo account di Twitter: "Giornalisti…hahaha. Dire che ho perso controllo della moto quando Iddon mi ha centrato è davvero carino. Prima di pubblicare una cosa del genere, chiamatemi per la mia versione".

Nel frattempo Sylvain si è sottoposto ad un intervento chirurgico per stabilizzare la frattura dell'astragalo del piede sinistro rimediata nell'incidente. Per lui ora ci saranno diverse settimane di riposo, ma questa volta il calendario è dalla sua parte, perché il campionato è fermo fino al primo weekend di settembre, quando farà tappa a Jerez.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Sylvain Barrier
Articolo di tipo Ultime notizie