Checa: "I miglioramenti della Ducati sono visibili"

L'ex campione del mondo però indica ancora Tom Sykes come grande favorito per il titolo

Checa:

Carlos Checa non poteva non essere uno dei protagonisti assoluti del World Ducati Week. Ai microfoni di WorldSBK.com, l'ex campione del mondo ha fatto il punto sulla situazione in casa Ducati, sottolineando i progressi visti quest'anno. "I miglioramenti sono visibili" ha dichiarato l’ex Campione parlando della rossa di Borgo Panigale. "Potenza e velocità non mancano, è migliorata la maneggevolezza della moto e Chaz e Davide sono praticamente sempre tra i primi anche se a volte le cadute e forse, la sfortuna, non li hanno aiutati".

"C’è da dire che una volta raggiunto un certo livello, il difficile è mantenerlo. La cosa importante è che ci sono arrivati, avranno bisogno di più tempo per rimanerci, considerando che Aprilia e Kawasaki sono da anni avanti. Sono impressionato da quello che hanno fatto quest’anno, considerando anche la presenza di Honda e Suzuki. Il prossimo anno credo che potranno lottare per le vittorie e magari per il titolo" ha aggiunto.

Sulle sue condizioni fisiche ed eventuali test con la Rossa, Carlos ha continua: "Per quel che mi riguarda sono quasi guarito completamente, manca poco a tornare al 100%, e da lì in poi, magari al termine dell’estate, potrei tornare a salire in sella ad una moto". Infine uno sguardo al Campionato 2014: "Non si sai mai con 8 gare ancora da correre. Onestamente, Tom Sykes è costante e velocissimo, forse per essere prudenti bisogna attendere ancora un po’. Se Tom non farà errori, sarà nuovamente Campione".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Carlos Checa
Articolo di tipo Ultime notizie