Se parte Baz, la Kawasaki pensa a Rea o Barrier

Se parte Baz, la Kawasaki pensa a Rea o Barrier

Per "Johnny" ci sarebbe già stata un'offerta, ma anche la Honda spinge per il rinnovo. Il francese è l'outsider

Con Loris Baz che sembra ormai in rampa di lancio verso la MotoGp, dove ad attenderlo nel 2015 dovrebbe esserci una Honda RCV1000R "Open" del Team Aspar, giustamente la Kawasaki ha iniziato a guardarsi intorno nel paddock del Mondiale Superbike per trovare il pilota che andrà ad affiancare Tom Sykes il prossimo anno.

Nel paddock di Jerez si parla con insistenza di un'offerta per Jonathan Rea, quindi della possibilità che nel box delle "verdone" ci possa essere un vero e proprio "dream team" nel 2015. Ovviamente la ZX-10R rappresenta una bella opportunità per "Johnny" che avrebbe modo di salire su una moto molto competitiva dopo aver faticato con una Honda non sempre al top negli ultimi anni.

Dal canto suo, anche la Honda ha offerto il rinnovo di contratto a Rea e tra le altre cose attenderebbe una risposta in tal senso entro la fine di questo weekend. Quindi il futuro del pilota britannico si potrebbe definire anche a breve.

Qualora dovesse andare a vuoto questo tentativo, Guim Roda però avrebbe già un piano B, che porterebbe a puntare su un giovane da lanciare, tentando quindi di ripetere l'operazione compiuta con Baz. Il nome caldo in questo senso è quello di Sylvain Barrier, francese che si sta mettendo in evidenza in sella ad una BMW EVO, nonostante una stagione travagliata, iniziata con un incidente stradale in auto che lo ha tenuto lontano a lungo dalla sua S1000RR. Il due volte campione della Coppa del Mondo Superstock 1000 però è sicuramente un ragazzo di grande prospettiva.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Evento Jerez
Circuito Circuito de Jerez
Piloti Jonathan Rea , Loris Baz , Sylvain Barrier
Articolo di tipo Ultime notizie