Ecco la nuova Kawasaki ZX-10R di Sykes e Rea

Ecco la nuova Kawasaki ZX-10R di Sykes e Rea

La squadra ufficiale della Casa giapponese è stata presentata ieri pomeriggio a Barcellona

Il proverbio dice: "squadra che vince, non si cambia". Ma siccome lo scorso anno il Mondiale Superbike le è sfuggito per un soffio, la Kawasaki ha cambiato eccome. Accanto al confermatissimo Tom Sykes, che comunque resta il pilota che ha collezionato il maggior numero di punti negli ultimi tre anni, è arrivato un altro big del mondo delle derivate di serie, il britannico Jonathan Rea.

Nel tardo pomeriggio di ieri è andata in scena a Barcellona la presentazione del Kawasaki Racing Team 2015 e bisogna dire che questa volta però a rubare l'attenzione non sono stati tanto i due piloti, quanto l'arma con cui scenderanno in pista in questa pista, ovvero la ZX-10R basata sui nuovi regolamenti, che si presenta anche con una colorazione leggermente diversa grazie all'arrivo di nuovi sponsor come la Monster Energy.

"Oggi è un giorno molto speciale per noi, perché stiamo iniziando un nuovo anno e il modo migliore è condividere il nostro progetto con altre persone. Vogliamo che tutti si uniscano a noi per raggiungere i risultati che meritiamo. Abbiamo una relazione speciale con la Kawasaki: lavoriamo insieme da tanti anni e nel 2013 abbiamo conquistato il Mondiale, finendo secondi nel 2012 e lo scorso anno. Abbiamo consolidato ancora di più questo rapporto ed abbiamo molta fiducia nel materiale che ci è stato messo a disposizione dalla Casa giapponese. E non vale solo per il team, ma anche per tutti i partner che ci sostengono" ha detto Guim Roda, grande capo del Kawasaki Racing Team.

La parola poi è passata a Steve Guttridge, responsabile Europa della Casa giapponese: "E' un piacere essere qui per rappresentare Kawasaki Europa e non potremmo essere più orgogliosi di essere associati a questa squadra. Crediamo che sia la più professionale del paddock e l'aver quasi vinto il titolo nella passata stagione è stato di per sé un successo. Inoltre non dobbiamo dimenticare che David Salom ha vinto il titolo EVO e che Tom ha trionfato in molte gare. Risultati molto importanti per Kawasaki anche dal punto di vista del marketing, perché dimostrano la crescita dei nostri prodotti. E per questo non possiamo non ringraziare tutti gli ingegneri e i tecnici della Kawasaki che hanno fatto e continuano a fare davvero un grande lavoro".

Guttridge ha voluto anche dare il benvenuto al nuovo arrivato in squadra, ovviamente senza dimenticare "The Grinner": "Voglio cogliere l'occasione per accogliere il nostro nuovo pilota Jonathan Rea nella famiglia "verde". So che si sente già molto a suo agio sia con la sqaudra che con la moto: ci aspettiamo grandi cose da lui. Poi non posso non parlare di "Mr Kawasaki", il nostro Tom Sykes. Il nostro obiettivo è quello di fargli riconquistare il titolo che ha mancato per un soffio nel 2014".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Tom Sykes , Jonathan Rea
Articolo di tipo Ultime notizie