L'era delle EVO si apre con una doppietta Kawasaki

L'era delle EVO si apre con una doppietta Kawasaki

Salom ha avuto la meglio su Canepa in entrambe le gare di Phillip Island

Ducati riferimento in qualifica, ma Kawasaki meglio in gara. Può essere questo il verdetto della prima storica uscita delle Superbike EVO, nel round di apertura del Mondiale 2014 a Phillip Island. Se Niccolò Canepa e la sua 1199 Panigale avevano firmato la "pole", nelle due manche è stato David Salom il grande protagonista, regalando una bella doppietta alla ZX-10R gestita direttamente dal Factory Team della Casa giapponese. E' normale quindi che il pilota spagnolo sia molto soddisfatto della sua grande impresa. "Dopo la vittoria tra le EVO in gara 1, abbiamo concesso il bis anche nella seconda, nella quale c'era molto più caldo e per questo abbiamo perso un po' di grip. Quando Melandri mi ha passato mi sono messo nella sua scia e questo mi ha aiutato a prendere un buon ritmo. Nel finale infatti ho soffiato la leadership a Canepa e di giro in giro sono stato sempre più veloce. Durante l'inverno abbiamo lavorato molto bene e si è visto qui, perchè siamo arrivati al 100%" ha detto Salom al termine delle due manche.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Evento Phillip Island
Circuito Phillip Island Grand Prix Circuit
Piloti David Salom
Articolo di tipo Ultime notizie