Bevilacqua: "Colmeremo il gap in due o tre gare"

Il patron del Team Althea punta molto sulle capacità dei suoi piloti per portare in alto le sue Ducati

Bevilacqua:

Genesio Bevilacqua, patron del Team Althea Racing, si è detto molto fiducioso sulle possibilità di far bene nell’edizione ormai alle porte del Campionato Mondiale eni FIM Superbike. La squadra di Civita Castellana affiderà le sue Panigale R a Matteo Baiocco ed all’ex Campione del Mondo 125 Nico Terol, i quali hanno sfruttato al meglio il test della settimana passata di Jerez per portare avanti la messa a punto delle rispettive moto, dopo una prima uscita targata 2015 a Portimao caratterizzata dal meteo avverso.

"Partiamo sempre per puntare in alto, come facciamo da anni ormai" ha ammesso Bevilacqua. "Ovviamente dobbiamo tenere conto dell’alto livello di competitività del campionato e dei piloti. Noi abbiamo dalla nostra la giusta esperienza da mettere a disposizione a Matteo Baiocco e Nico Terol, due piloti con ottime capacità. Penso che, nonostante partiremo svantaggiati per non aver testato quanto gli altri team questo inverno, riusciremo a colmare il gap in due, tre gare. L’obiettivo realistico è quello di restare con costanza tra i primi sei-sette".

Bevilacqua è convinto che il nuovo regolamento tecnico per il 2015 porterà, oltre ad un livello delle prestazioni tra le diverse moto presenti in griglia, anche ad un maggiore equilibrio tra team ufficiali e privati. "Il regolamento tecnico è cambiato, in accordo con le varie Case, anche in proiezione di una futura stabilità di tutte le squadre nella competizione, non solo di quelle ufficiali. Credo che i team privati abbiano quest’anno una maggiore possibilità di far bene, in quanto le loro moto saranno del tutto simili a quelle factory".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Matteo Baiocco , Nicolas Terol
Articolo di tipo Ultime notizie