Biaggi si nega alla Ducati: salta la trattativa?

Biaggi si nega alla Ducati: salta la trattativa?

Batta lo cerca senza risposta da due giorni e dal Giappone spunta l'ipotesi Suzuki in MotoGp

Sembrava tutto già fatto, invece nella giornata di ieri la trattativa tra Max Biaggi e la Ducati ha subito un brusco stop. Tutto sembra essersi fermato al "tweet" postato dal "Corsaro" nella giornata di domenica ("Ad Assen ci siamo chiariti le idee, tra 10 giorni si torna in moto. Domani i dettagli" aveva scritto), ma poi il 6 volte campione del mondo è diventato irreperibile per tutti, Francis Batta compreso. Il manager belga, che è stato chiamato dalla Casa di Borgo Panigale per guidare la sua squadra ufficiale e rendere vincente la 1199 Panigale R, punta molto sulla sensibilità del pilota romano per sviluppare la bicilindrica che tanto ha faticato in queste prime uscite stagionali, ma sa che questo atteggiamento di Max può complicare un po' tutto. "Sabato sera ci siamo incontrati e gli ho spiegato tutti i punti del progetto: 4 o 5 test, una decina di giornate in pista per far crescere la nostra moto e decidere se, come e quando tornare alle corse. Ma da domenica sera Max non si fa più trovare" ha spiegato il manager belga alla Gazzetta dello Sport. E poi il buon Francis insinua anche un dubbio lecito: "Stavolta, facendo così, Max rischia di complicare tutto. Sono io in prima persona che ho avuto l’idea e seguo la trattativa, ma la Ducati ha bisogno di certezze. Stiamo perdendo ore preziose e mi viene il dubbio che possa avere altro per la testa". Su questi altri pensieri per la testa di Biaggi ha lanciato un'ipotesi molto interessante GPOne.com, parlando di un possibile contatto con la Suzuki. Questa volta però non ci sarebbe in ballo un posto nel Mondiale Superbike, ma addirittura in MotoGp. La Casa di Hamamtsu tornerà nella classe regina nel 2014 e si vocifera che avrebbe individuato in Max il collaudatore ideale per la sua nuova 1000. Non bisogna dimenticare che sono già stati pianificati diversi test in Europa e che il lunedì successivo al Gp di Barcellona la Suzuki sarà in pista in mezzo al resto del gruppo. Con Biaggi poi potrebbe prendere forma anche l'ipotesi di qualche wild card, o almeno queste sono le voci che arrivano dal Giappone. Non c'è che dire, la vicenda sta piano piano assumendo i contorni di una serie televisiva. La domanda che ci facciamo tutti ora è semplice: quante puntate durerà questa stagione?

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Max Biaggi
Articolo di tipo Ultime notizie