Melandri punge Max: "Il campione morale è Sykes"

Il pilota della BMW si è complimentato con Biaggi per il titolo, ma ha reso onore al pilota della Kawasaki

Melandri punge Max:
Pur complimentandosi con Max Biaggi per la conquista del Mondiale Superbike, Marco Melandri ha dato un pizzico di pepe al bilancio di fine stagione che ha tracciato dal suo sito ufficiale, spiegando di ritinere che il campione morale della stagione 2012 sia Tom Sykes. Il britannico della Kawasaki, infatti, non è mai stato preso seriamente in considerazione dalla concorrenza, ma non si è mai arreso e alla fine ha perso il titolo per appena 0,5 punti. Per questo il ravennate della BMW pensa che forse lui è quello che avrebbe meritato di vincere il campionato più di ogni altro. "È stato un Mondiale thriller, complimenti a Max per il risultato e complimenti ad Aprilia per la strategia di squadra vincente. Ma complimenti anche a Tom Sykes che fino all’ultimo nessuno lo considerava troppo, ma ha dimostrato di essere uno vero e dopo tutto, secondo me, meritava più di tutti quest’anno. Moralmente direi che il vero campione sia lui".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Max Biaggi , Marco Melandri , Tom Sykes
Articolo di tipo Ultime notizie