Una chance con la Ducati per Luca Scassa?

condividi
commenti
Una chance con la Ducati per Luca Scassa?
Di: Matteo Nugnes
30 nov 2014, 14:55

Il 31enne era presente ai test di Jerez: potrebbe fare il collaudatore o andare in un team satellite

La cinque giorni di test di Jerez de la Frontera del Mondiale Superbike ha visto un ritorno in pista inatteso. Insieme alla squadra ufficiale Ducati è infatti arrivato in Spagna Luca Scassa.

Il pilota italiano, reduce da un brutto infortunio rimediato al Mugello mentre provava la ART-Aprilia di MotoGp, era reduce da un lungo stop (aveva provato a rientrare senza successo nella fase conclusiva della stagione appena conclusa, che ha affrontato con una Kawasaki del Team Pedercini) e la Casa di Borgo Panigale ha deciso di dargli una chance in sella ad una 1199 Panigale.

Dal box della Rossa hanno fatto sapere che questo test servirà per valutare un eventuale ingaggio del 31enne per la stagione 2015, anche se bisogna capire se come collaudatore o come pilota appoggiato ad una struttura satellite

Rischia di espandersi ulteriormente, dunque, la pattuglia delle bicilindriche italiane, che può già contare su cinque presenze sicure: le due ufficiali di Davide Giugliano e Chaz Davies, le due del Team Althea per Nico Terol e Matteo Baiocco, ed infine quella del Barni Racing Team per il campione della Stock 1000 Leandro Mercado.

Prossimo articolo WSBK
L'Aprilia Red Devils ingaggia Jordi Torres per il 2015

Previous article

L'Aprilia Red Devils ingaggia Jordi Torres per il 2015

Next article

Sykes: "Non abbiamo mostrato tutto il potenziale"

Sykes: "Non abbiamo mostrato tutto il potenziale"

Su questo articolo

Serie WSBK
Piloti Luca Scassa
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie