Losail, Warm-Up: Baz svetta davanti a Giugliano

Losail, Warm-Up: Baz svetta davanti a Giugliano

I contendenti al titolo Sykes e Guintoli si "marcano" in terza e quarta posizione, Melandri invece è sesto

Mancano un paio d'ore all'inizio della sfida finale del Mondiale Superbike 2014, ma intanto pochi minuti fa si è concluso il warm-up della tappa di Losail, che ha visto ancora una volta brillare degli outsider che non sono in lizza per il titolo.

Loris Baz e Davide Giugliano si sono scambiati le posizioni rispetto all'esito della Superpole, piazzando un 1-2 con il francese della Kawasaki davanti a tutti in 1'58"647, seguito a soli 109 millesimi dalla 1199 Panigale del pilota italiano.

Dietro di loro invece inizia a scaldarsi la lotta per il titolo, con il leader Tom Sykes ed il suo rivale Sylvain Guintoli che si marcano in terza e quarta posizione: il pilota della Kawasaki ha pagato 225 millesimi e si è costruito un margine di poco più di un decimo sull'Aprilia RSV4 del francese.

La top five si completa poi con la Honda di Jonathan Rea, mentre l'altra Aprilia di Marco Melandri ha fatto un piccolo passo avanti rispetto alla Superpole, andando ad occupare la sesta posizione, anche se ancora con un ritardo di quasi sei decimi.

Per quanto riguarda le EVO, a dettare il ritmo è stato David Salom, 11esimo con la sua Kawasaki e vicinissimo a conquistare il titolo del raggruppamento. Nella sua scia c'è la Ducati di Niccolò Canepa, mentre Alessandro Andreozzi ha chiuso 15esimo con la Kawasaki di Pedercini. Più indietro la MV Agusta di Claudio Corti, che occupa la 18esima piazza.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Evento Losail
Circuito Losail International Circuit
Piloti Tom Sykes , Davide Giugliano , Loris Baz
Articolo di tipo Ultime notizie