Guintoli: "Domani attaccherò senza fare calcoli"

Il pilota dell'Aprilia è determinato a ribaltare l'esito della Superpole che lo ha visto solo quinto

Guintoli:

L'esito della sessione di Superpole, che ha definito lo schieramento di partenza per le due gare che domani decideranno il Mondiale SBK, lascia la porta aperta a ogni esito. A conferma dell'estrema incertezza che fino all''ultimo appuntamento caratterizza questo elettrizzante mondiale.

Sono ancora da assegnare sia il Mondiale Piloti che quello Costruttori, merito di Sylvain Guintoli e della sua RSV4 che, nelle ultime quattro gare, hanno saputo recuperare 32 punti sul capoclassifica Sykes e tenere aperto fino in fondo un campionato che poche gare fa sembrava ormai deciso.

Nell'appuntamento più importante i due contendenti rimasti in lizza partiranno vicini, Sykes dalla terza casella e Guintoli dalla quinta, separati da meno di 4/10 di secondo.

Marco Melandri, che ha passato agevolmente col miglior tempo la prima sessione di Superpole, alla quale era stato costretto dall'undicesimo tempo di ieri, ha chiuso all'ottavo posto guadagnando la terza fila nello schieramento.

Le mutevoli condizioni della pista del Qatar, sulla quale si corre in notturna con luce artificiale, aggiungono una variabile di incertezza nelle gare di domani nelle quali Aprilia cercherà di confermarsi Campione del Mondo tra i Costruttori, per ribadire la superiorità di una moto, la RSV4, che da cinque stagioni consecutive, domina il mondiale SBK.

Sylvain Guintoli: "Sembra quasi che ormai mi sia abituato a partire in quinta posizione, dopo Jerez e Magny-Cours. Anche oggi non sono riuscito a trovare il giusto feeling con la gomma da tempo, di sicuro quanto a passo gara siamo messi decisamente meglio. Ci rimane ancora qualche dettaglio da provare nel warmup per migliorare, sembra che la pista sia cambiata rispetto a ieri visto che con la stessa gomma oggi sono andato più piano. L'obiettivo per domani è attaccare, dal primo all'ultimo giro senza fare calcoli".

Marco Melandri: "Sono state delle qualifiche non facili. Anche sul passo gara non mi sento ancora perfettamente a posto. Ma abbiamo delle idee per migliorare, sento che non ci manca molto per fare un passo avanti, per tirare le somme aspettiamo le gare di domani che, a mio parere, saranno molto impegnative per tutti".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Evento Losail
Circuito Losail International Circuit
Piloti Marco Melandri , Sylvain Guintoli
Articolo di tipo Ultime notizie