Laguna Seca, Libere 4: Rea risalta davanti a Sykes

Laguna Seca, Libere 4: Rea risalta davanti a Sykes

Battaglia tutta in casa Kawasaki al vertice, con a seguire a due decimi le tre Ducati di Davies, Canepa e Giugliano

Continua ad essere una battaglia al vertice tra i due piloti della Kawasaki quella che ha animato per ora la giornata di sabato del weekend di Laguna Seca del Mondiale Superbike. Ad ottenere la miglior prestazione nella FP4 è stato infatti il leader della classifica iridata Jonathan Rea, che è saltato davanti al compagno di squadra Tom Sykes.

Proprio sotto alla bandiera a scacchi, il britannico ha realizzato il crono di 1'23"580 con cui ha preceduto di soli 39 millesimi la ZX-10R gemella. A seguire troviamo poi un bel terzetto di Ducati, capitanato dalla 1199 Panigale R di Chaz Davies, che però paga 231 millesimi, precedendo di pochi millesimi le altre due bicilindriche affidate ad un ottimo Niccolò Canepa e a Davide Giugliano.

Tocca poi alle due Aprilia RSV4RF, con Jordi Torres che è riuscito ad avere la meglio sul veterano Leon Haslam. Pure lo spagnolo è lontano di pochi millesimi sulla zona podio, ma ha staccato di quasi due decimi la moto gemella di Haslam. Ottavo tempo per la Suzuki di Alex Lowes, l'ultimo ad aver pagato meno di un secondo sul leader, davanti alla BMW di Ayrton Badovini ed alla MV Agusta di Leon Camier.

Subito fuori dalla top ten Sylvain Guintoli: su una pista che sembra decisamente poco congeniale alla Honda (anche Michael van der Mark è solamente 14esimo), il francese ha peggiorato la situazione con una scivolata senza conseguenze. Stesso discorso che vale anche per Randy De Puniet, che in questo modo è precipitato al 15esimo posto con la sua GSX-R1000.

Per quanto riguarda gli altri italiani in pista, Matteo Baiocco ha chiuso 16esimo con la Ducati del Team Althea, mentre Gianluca Vizziello si è dovuto accontentare della 18esima pizza con la Kawasaki di Grillini.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Tom Sykes , Chaz Davies , Jonathan Rea
Articolo di tipo Ultime notizie