La Suzuki modifica il freno motore in Francia

La Suzuki modifica il freno motore in Francia

Laverty spera di chiudere in bellezza la sua esperienza in SBK, Lowes punta su una pista che conosce

A quattro settimane dall’ultima gara di Jerez, il team Voltcom Crescent Suzuki si sta recando in Francia per prendere parte al penultimo appuntamento del Campionato Mondiale eni FIM Superbike 2014, che si terrà questo fine settimana a Magny-Cours.

Dopo i due sesti posti in terra andalusa, Eugene Laverty è determinato a chiudere la sua stagione in Superbike sul podio. Con tre podi all’attivo in sella alla GSX-R powered by Yoshimura, il pilota irlandese si concentrerà sulla messa a punto e lo sviluppo della moto per terminare l’anno al meglio, prima di passare in MotoGp.

Con due esperienze in passato a Magny-Cours risalenti ai tempi della Superstock, Alex Lowes spera di poter recuperare velocemente la conoscenza della pista francese per puntare sin da subito alle posizioni di vertice. Il team Voltcom Crescent Suzuki ha lavorato duramente da Jerez e porterà in Francia un nuovo sistema di freno motore, oltre ad altri piccoli aggiornamenti. Per questo motivo, Lowes non vede l’ora di familiarizzare di nuovo con il tracciato, consapevole che la Suzuki GSX-R ha il potenziale per affrontare questo circuito molto tecnico.

Eugene Laverty: "Mi aspettavo un podio nell’ultima trasferta di Jerez, quindi sono rimasto deluso per non averlo ottenuto. Dobbiamo trovare un moto per far sì che il nostro passo veloce in prova si trasformi in un ritmo gara altrettanto competitivo. Non è un segreto che fatichiamo con gomme nuove e serbatoio pieno, per questo spero che riusciremo a migliorare in quest’area a Magny-Cours. Le regolazioni della frizione mi permettono di fare partenze molto migliori e questo è un gran passo avanti. Il mio obiettivo è quello di ottenere la prima fila, partire bene e dare il massimo".

Alex Lowes: "Non vedo l’ora di correre a Magny-Cours, non siamo andati benissimo nelle ultime gare, ma abbiamo fatto qualche modifica per questo fine settimana. È una pista su cui ho già corso e sarà un buon passo in avanti rispetto ad altre gare di quest’anno. Il team ha fatto un gran lavoro a Jerez e ho una gran voglia di scendere in pista. Lavoreremo duro per questi due ultimi Round con l’obiettivo di trovare buoni risultati".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Eugene Laverty , Alex Lowes
Articolo di tipo Ultime notizie