La Kawasaki si consola con il titolo EVO di Salom

La Kawasaki si consola con il titolo EVO di Salom

Lo spagnolo ha centrato una vittoria ed un secondo posto in Qatar, festeggiando il "Mondialino"

Il nome di David Salom resterà scritto nella storia del Mondiale Superbike. Lo spagnolo della Kawasaki ha infatti conquistato il primo titolo in palio nella classe EVO, al termine di una stagione costellata dalla bellezza di 13 successi nel suo raggruppamento, l'ultimo dei quali arrivato proprio nella seconda manche in Qatar.

"Vincere la classe EVO è stata una grande ricompensa per tutti gli sforzi di questa stagione. Tutti nel team Kawasaki hanno lavorato molto duramente per riuscirci: nella parte centrale del campionato abbiamo totalizzato davvero tanti punti e questo ci ha permesso di trionfare senza troppi patemi" ha detto sul suo trionfo, che almeno ha regalato una piccola consolazione alla Casa giapponese dopo la sconfitta in extremis di Tom Sykes, che si è inchinato a Sylvain Guintoli.

Ecco poi il suo racconto delle due gare in notturna di Losail: "Ho provato a vincere la prima gara del weekend, ma ho avuto dei problemi con la gomma anteriore che si è usurata molto. Sarebbe stato bello vincere il campionato con una vittoria, quindi ci ho riprovato in gara 2: sono riuscito a mettermi davanti a Canepa, ma a metà corsa mi ha ripassato, quindi ho deciso di mettermi dietro di lui ed aspettare. Questa è stata la tattica giusta, perché alla fine sono riuscito a vincere. Un modo davvero ottimo per chiudere l'anno".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Evento Losail
Circuito Losail International Circuit
Piloti David Salom
Articolo di tipo Ultime notizie