La EBR continua i suoi progressi anche a Portimao

La EBR continua i suoi progressi anche a Portimao

Niccolò Canepa ha girato su tempi poco distanti da quelli che faceva un anno fa con la Ducati EVO

Dopo i primi collaudi negli Stati Uniti, il Team EBR Hero si è spostato a Portimao, dove ha completato due giornate di test con i suoi piloti ufficiali, Larry Pegram e Niccolò Canepa. Nonostante qualche problema legato al maltempo, il team è riuscito a fare dei progressi significativi, come hanno potuto confermare entrambi i piloti.

"Diversi ragazzi mi avevano detto che Portimao è una pista molto difficile e devo dire che è senza dubbio la più tosta su cui abbia mai guidato. Per questo ho avuto bisogno di un po' di tempo per prendergli le misure. Abbiamo fatto molti cambiamenti all'elettronica, ma toccato appena il set-up. Sono contento del lavoro che abbiamo fatto, anche se mi sarebbe piaciuto avere a disposizione una giornata in più" ha detto Pegram.

"Mano a mano che imparavo la pista, cambiava il mio approccio con le curve, in particolare con quelle cieche, quindi non ho guardato troppo al cronometro, ma sono felice di quello che è riuscito a fare Niccolò: ha girato più o meno sullo stesso passo dei tempi che faceva l'anno scorso con un'altra moto e questo è molto importante" ha aggiunto lo statunitense.

La parola poi è passata proprio a Canepa: "A causa delle condizioni meteo variabili abbiamo fatto solo 44 giri, che comunque non è male, anche se mi sarebbe piaciuto girare di più. Nel corso dei due giorni abbiamo lavorato molto duramente, cambiando molto la moto, e sono soddisfatto dei progressi che abbiamo fatto. Penso che i miei tempi siano buoni, specie se li confronto a quelli che ho fatto con la mia moto dell'anno scorso (Ducati EVO, ndr)".

"Il team sta lavorando davvero bene insieme e noi stiamo andando nella direzione giusta. La EBR deve essere guidata in maniera differente rispetto alla Ducati, ma ogni volta che ci salgo sto migliorando la mia compresione della moto. Inoltre insieme ai tecnici stiamo trovando le soluzioni ideali su come impostare il set-up. Penso che stiamo facendo un buon lavoro e sono impaziente di iniziare il prossimo test" ha concluso l'italiano, che non dovrà attendere molto, visto che anche la EBR sarà a Jerez nei prossimi giorni.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Larry Pegram , Niccolo Canepa
Articolo di tipo Ultime notizie