La Ducati ha trovato soluzioni utili a Portimao

La Ducati ha trovato soluzioni utili a Portimao

Le 1199 Panigale hanno migliorato il passo di gara nonostante le condizioni estreme della pista

Il Ducati Superbike Team ed i piloti Chaz Davies e Davide Giugliano, hanno completato due giorni di test ufficiali all’Autodromo Internacional do Algarve di Portimao, in Portogallo.

I piloti Davies e Giugliano la scorsa settimana hanno partecipato ai primi due giorni del World Ducati Week a Misano e poi, la domenica si sono messi in viaggio alla volta di Portimao, per poter partecipare ai due giorni di test ufficiali che si sono svolti ieri e lunedì all’Autodromo Internacional do Algarve.

Il programma prevedeva il test di nuove gomme Pirelli sia per l’anteriore che per il posteriore e sono state identificate alcune soluzioni interessanti. Sono state inoltre provate nuove regolazioni delle sospensioni ed una nuova taratura del sistema anti impennamento, che i piloti hanno giudicato positivamente. Le condizioni sono state molto calde con temperature dell’asfalto che hanno raggiunto i 59°. Il Team ha lavorato anche per migliorare il grip in queste condizioni estreme che in precedenza, nelle gare più calde, aveva causato qualche problema. I piloti hanno lavorato inoltre sulla partenza, provando diverse soluzioni per la frizione ed il rapporto idraulico. Alla fine dei due giorni la squadra si è dichiarata soddisfatta del lavoro che è riuscita a completare.

Chaz Davies: "Le sessioni qui a Portimao sono state molto utili, anche se non sono ancora al 100% dopo la caduta di Laguna. Abbiamo comunque lavorato molto, specialmente nel pomeriggio dove le condizioni erano difficili per il caldo, abbiamo raccolto tanti dati che saranno utili per prepararsi alla parte finale della stagione. Adesso andiamo in vacanza per ricaricare le batterie per poi essere pronti a settembre con ulteriore determinazione a chiudere la stagione 2014 nel miglior dei modi".

Davide Giugliano: "Il test è stato positivo. Volevo girare tanto con la moto e mi serviva ottimizzare gli automatismi e migliorare il metodo di lavoro, per concentrarci sulla guida con gomma usata. Posso dire che tutto questo lo abbiamo fatto bene. Abbiamo provato tante cose positive e ci siamo fatti un’idea ancora più precisa su cosa dobbiamo lavorare per le ultime gare, identificando alcuni aspetti che fino ad ora ci erano sfuggiti. Sono contento dei long-run che abbiamo effettuato. Siamo stati più veloci che in gara e considerando che le condizioni della pista erano veramente estreme, possiamo ritenerci soddisfatti".

Ernesto Marinelli – Ducati Superbike Project Director: "Questo test è stato importante prima della pausa estiva, per mettere a fuoco le attività prima del rientro di settembre. Ci siamo concentrati sui problemi identificati negli ultimi eventi ed abbiamo trovato informazioni e soluzioni che ci saranno sicuramente utili per le ultime gare che ci rimangono. E’ stato un periodo molto intenso, e ora ci rimane qualche giorno per concentrare gli ultimi sforzi prima delle vacanze estive. Sarà utile rientrare ben riposati e focalizzati a combattere ancora più duramente per conseguire il risultato che abbiamo promesso ai tanti Ducatisti accorsi lo scorso weekend al WDW".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Chaz Davies , Davide Giugliano
Articolo di tipo Ultime notizie