Rea: "Non abbiamo ottenuto i risultati sperati"

Nonostante un quinto ed un sesto posto, il pilota della Honda resta a soli 22 punti dalla vetta

Rea:
I piloti del Team Pata Honda, Jonathan Rea e Leon Haslam, hanno collezionato punti preziosi nelle due gare di domenica scorsa al Sepang International Circuit, teatro del sesto round del Campionato Mondiale eni FIM Superbike, senza però riuscire a lottare per le posizioni di vertice. Entrambe le gare sul veloce e complesso tracciato malese, situato nelle vicinanze di Kuala Lumpur, sono state vinte da Marco Melandri, con Jonathan Rea per due volte al sesto posto. In gara 1 Rea è stato rallentato dalla caduta multipla della seconda curva, finendo fuori pista e rientrando in ultima posizione. Vista l’uscita di scena del leader Tom Sykes, i dieci punti ottenuti da Rea sono risultati estremamente importanti in ottica di classifica. Gara 2 è stata interrotta dalla presenza di olio in pista, per poi ripartire sulla distanza di dieci giri, con Rea scattato dalla settima posizione. Il pilota nordirlandese è riuscito ad eguagliare il passo dei primi, pur chiudendo nuovamente al sesto posto. L’altro alfiere del Pata Honda team, Leon Haslam, è partito bene in gara 1 ma ha sofferto problemi in ingresso di curva, terminando la corsa in settima posizione. Neanche gara 2 è stata semplice, con il pilota di Derby undicesimo al traguardo. Jonathan Rea: "E’ stato un weekend molto difficile e non abbiamo ottenuto i risultati che cercavamo. Ad ogni modo, abbiamo fatto passi in avanti dove ce n’era bisogno, specialmente in gara 2, quando sono riuscito a girare su un passo molto più competitivo rispetto a quello mostrato nel resto del fine settimana. Sembra che il nostro freno motore sia troppo sensibile ai cambiamenti di condizioni e di tracciato, il che è frustrante perché ad inizio gara non avevo problemi in ingresso di curva. Nel finale, invece, dopo il calo di grip avevo un gran chattering al posteriore. Mi è comunque piaciuto correre a Sepang, anche se non siamo riusciti a tirare fuori il massimo dalla CBR questo weekend. Guardo con attesa alla prossima gara di Misano, perché è un tracciato che amo". Leon Haslam: "Abbiamo fatto tutti e due fatica questo fine settimana, e non so se si è trattato delle condizioni o del poco grip. Abbiamo cercato qualcosa di differente questo fine settimana a livello di telaio, e i miglioramenti ci sono stati. Abbiamo semplicemente avuto un paio di problemi che ci hanno limitato in gara, sia io che Jonathan ci siamo trovati a lottare molto indietro rispetto alle posizioni da podio. Spero che riusciremo ad imparare qualcosa e fare passi avanti a Misano".
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Evento Sepang
Circuito Sepang International Circuit
Piloti Leon Haslam , Jonathan Rea
Articolo di tipo Ultime notizie